logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Sans-papiers » Schede pratiche

Grecia - Come presentare domanda d’asilo, di ricongiungimento familiare o di ricollocazione

La traduzione in italiano della scheda a cura di Refugees.com, aggiornata al 4 agosto 2016

25 agosto 2016

- Documento in inglese - Farsi - Arabic - Urdu tratte da refucomm.com/greece che ringraziamo per questo importante servizio.

JPEG - 19.1 Kb


Al fine di richiedere asilo la domanda deve essere presentata di persona presso uno degli Uffici Regionali per l’Asilo o presso una delle unità addette. Potete presentare la domanda anche per conto dei membri della vostra famiglia, a condizione che essi si trovino in Grecia con voi e desiderino procedere in questo senso.

Chi di voi è già preregistrato, deve aspettare un SMS dall’Ufficio del Servizio per l’Asilo che vi comunicherà la data del vostro prossimo appuntamento.

Fase 1 - Preregistrazione

Chi di voi non è preregistrato, dovrà usare l’applicazione SKYPE per prendere appuntamento per preregistrare la domanda presso l’Ufficio del Servizio per l’Asilo.

Qui di seguito trovate le istruzioni per ottenere un colloquio tramite Skype:

Per utilizzare il servizio di registrazione programmata delle domande d’asilo, sono necessari:
Attrezzatura richiesta: - PC o portatile, con accesso internet a banda larga; - cuffie (con microfono integrato): - webcam; - aver installato l’applicazione Skype e avere un account utente Skype;
In alternativa: - Smartphone o tablet con accesso a internet e videocamera integrata; -aver installato l’applicazione Skype sul vostro dispositivo mobile; - aver effettuato l’accesso con il vostro account utente SKYPE; NON è necessario acquistare minuti di conversazione Skype.
Chiamare l’asylum.service tramite Skype è gratuito.

Come effettuare la chiamata:
1. Contatti; 2. Aggiungi contatto; 3. Cercare la Directory Skype dell’utente asylum.service; 4. Dopo aver aggiunto l’utente ai vostri contatti, effettuare la chiamata tramite Skype.

Dopo aver effettuato l’accesso a Skype, seguite le istruzioni da 1 a 4 elencate qui sopra. I soggetti che desiderano presentare la domanda d’asilo possono chiamare via Skype l’utente con l’identificativo elencato di seguito.

Si prega di notare che l’identificativo cambia in base alla vostra nazionalità e allo scopo del vostro appuntamento.

Programmazione Skype degli appuntamenti per le domande d’asilo

Potete trovare qui la programmazione Skype:
http://refucomm.com/infopacks/greece-mainland/asylum-in-greece/skype-schedule/multilingual/greece-mainland_asylum-in-greece_skype-schedule_MULTILINGUAL.pdf

Qui invece trovate la programmazione Skype in greco:
http://asylo.gov.gr/wp-content/uploads/2016/08/Skype_program_Greek_8_2016.pdf

I richiedenti asilo che non hanno accesso a Internet, ma vogliono registrarsi, possono contattare le seguenti organizzazioni e ONG:
- Metadrasi: 8 Thesprotias Street, 10444, Athens | metadrasi@gmail.com
- Faros: 18 Ioulianou Street,10682, Athens | hansen@faros.org.gr
- Consiglio Greco per i Rifugiati (Greek Council for Refugees): 25 Solomou Street, Exarcheia, 10682, Athens | gcr1@gcr.gr
- Associazione rifugiati sudanesi (Association of Sudanese Refugees): 2 Astypalaias Street and 224 Patision Street, 11256, Athens |amiralnour@gmail.com
- Babel - Centro diurno: 72 Drosopoulou Street, 11257, Athens | babel@syn-eirmos.gr
- Arsis: 43 Mavrommateon Street, 10434, Athens | arsisathina@gmail.com
- Ucraini in Grecia (Ukrainians in Greece): 13 Tsamadou Street, Exarcheia | ukraintsigr@yahoo.gr
- GENERATION 2.0 For Rights Equality & Diversity: 3 Anaxagora Street, 105 52, Athens http://www.g2red.org | phone number: +30 216 700 3325
- Anasa - Centro culturale di arti e culture africane (Cultural Center of African Art and Cultures:): 24 Sfaktirias and Plataion Street, 10435, Kerameikos, Athens |natasa.chanta.martin@gmail.com
- Comunità dei migranti e rifugiati afghani (Community of Afghans Migrants and Refugees): 35 Chalkokondyli Street, Athens, taher.alizadah@yahoo.com

Ulteriori Informazioni:

Una volta completata la chiamata, otterrete un codice e una data per preregistrarvi di persona presso una sede dell’Ufficio del Servizio per l’Asilo di loro scelta (ad Atene, Salonicco, Alessandropoli o Rodi).
Secondo un rappresentante del Servizio greco competente in materia d’Asilo, la data per la preregistrazione è solitamente stabilita entro cinque giorni dalla chiamata via Skype.
In seguito alla preregistrazione, il richiedente riceve un tesserino con indicata la data del suo appuntamento per la registrazione; questo tesserino, inoltre, dà al richiedente accesso ai servizi di assistenza sanitaria e all’istruzione in Grecia. In merito, si veda in questo documento la sezione relativa a diritti e doveri dei richiedenti asilo.

Dopo la preregistrazione, i richiedenti dovranno terminare il processo di registrazione.
Questa seconda fase riguarda tutti coloro che si sono preregistrati, sia di persona che tramite Skype.

Fase #2: appuntamento per la registrazione

A causa dell’elevato numero di domande, gli appuntamenti per la registrazione sono solitamente programmati entro 5-7 mesi dall’appuntamento per la preregistrazione.

Ad esempio, i richiedenti che si sono preregistrati tramite Skype ad agosto 2016 otterranno l’appuntamento conclusivo per la registrazione agli inizi del 2017.

Durante l’appuntamento per la registrazione, il richiedente otterrà un nuovo tesserino riportante la data del colloquio per la domanda d’asilo. Il tesserino darà inoltre al ricorrente accesso a:
- Assistenza sanitaria
- Istruzione
- Diritto di lavorare

Si veda la sezione relativa a diritti e doveri dei richiedenti asilo in questo documento.

Fase #3: Colloquio per la domanda d’asilo

Secondo il Servizio greco competente in materia d’Asilo, la data del colloquio per la domanda d’asilo è solitamente fissata entro un mese dalla registrazione finale.

Ulteriori informazioni

In base al vostro caso specifico, è anche possibile richiedere di essere trasferiti in un altro paese Europeo (Ricollocazione) o di raggiungere un familiare in un altro paese Europeo (Ricongiungimento Familiare). Le possibilità disponibili dipendono dal vostro caso specifico, dalle leggi greche e dalla normativa dell’Unione Europea.
La lista degli appuntamenti per la registrazione verrà pubblicata sul sito web del Servizio per l’Asilo (http://asylo.gov.gr). Inoltre se vivete in una delle sedi ufficiali, il Servizio per l’Asilo fornirà delle liste stampate con tutti gli appuntamenti relativi a quella sede.

È molto importante presentarsi all’appuntamento al fine di completare la registrazione. Se mancate l’appuntamento dovrete ricominciare l’intero processo da capo prenotando un nuovo appuntamento tramite Skype.

La data del vostro prossimo appuntamento con l’Ufficio del Servizio per l’Asilo dipende da tre cose:
1. La data del vostro arrivo in Grecia,
2. La lingua che parlate
3. Se avete presentato domanda di asilo in Grecia, domanda di ricongiungimento familiare o domanda di ricollocazione.

La registrazione completa vi da i seguenti diritti:
Potete vivere legalmente in Grecia finché il Servizio per l’Asilo non avrà adottato una decisione definitiva riguardo al vostro caso. Questo significa che non potete essere rimandati in un altro paese contro la vostra volontà nell’attesa che tale decisione venga adottata.

I vostri figli possono frequentare la scuola in Grecia. Le scuole pubbliche sono gratuite nel paese.

In seguito alla preregistrazione potete spostarvi liberamente all’interno della Grecia, ma non vi è permesso andare in altri paesi europei.

Il Governo dovrebbe fornirvi un posto in cui vivere nel territorio della Grecia continentale. Non dovrete pagare l’affitto per l’alloggio fornito dal governo. Non potete scegliere il posto che vi viene offerto. Non siete obbligati a vivere lì se non volete.

Potete ottenere l’accesso all’assistenza sanitaria, ma dovrete pagare una piccola tariffa per i servizi ricevuti e le medicine.

La sola preregistrazione NON vi dà diritto a lavorare in Grecia. Otterrete il diritto di lavorare solo dopo aver completato la registrazione, tramite un nuovo appuntamento con il Servizio per l’Asilo, che avverrà in un momento successivo.

Se non intendete presentare domanda di asilo, di ricongiungimento familiare o di ricollocazione, ma volete ottenere informazioni al riguardo o volete essere registrati per richiedere il rimpatrio nel vostro paese d’origine, dovete recarvi presso gli uffici dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM).

Se avete un familiare stretto (marito/moglie o un figlio sotto ai 18 anni) che vive legalmente in un altro paese europeo, dovete dichiararlo durante la registrazione. Dovrete mostrare dei documenti che possono servire a verificare ciò che affermate.

Se avete meno di 18 anni e non viaggiate con un genitore, per favore comunicatelo durante la registrazione. Dovete anche dichiarare se avete un familiare che vive legalmente in un altro paese europeo. È molto importante dire la verità riguardo la vostra età.

Se venite da Siria, Eritrea, Repubblica Centrafricana, Seychelles, Dominica, Bahrain, Laos e Arabia Saudita o se siete apolidi e avete risieduto in precedenza in uno di questi paesi, potreste partecipare al programma europeo di ricollocazione. In questo caso, dovete comunicare all’impiegato che si occupa della preregistrazione se siete interessati a vivere in un altro paese europeo mentre la vostra richiesta d’asilo viene esaminata da quello stesso paese. Si tenga presente che, purtroppo, non è garantito che verrete ammessi al programma di ricollocazione e non potete in ogni caso scegliere il paese in cui essere trasferiti.

Il vostro Tesserino per i Richiedenti Asilo (Asylum Seeker Card).

In seguito alla registrazione, ogni membro della vostra famiglia otterrà il suo tesserino. Assicuratevi di tenerlo sempre con voi. Non perdetelo, non plastificatelo e non scriveteci sopra. Se perdete il vostro tesserino, non verrà sostituito! Se non avete il tesserino con voi durante il vostro prossimo appuntamento con il Servizio per l’Asilo, dovrete ricominciare il processo da capo prenotando un nuovo appuntamento tramite Skype.

Dovete recervi all’appuntamento con il Servizio per l’Asilo insieme a tutti gli altri membri della vostra famiglia.

Se modificate il vostro numero telefonico o il vostro indirizzo, dovete comunicarlo tramite email al Servizio per l’Asilo a questo indirizzo: new.numbers@asylo.gov.gr.

Notificare un cambio di numero telefonico o di indirizzo è molto importante perché le autorità hanno bisogno di contattarvi per comunicarvi quando recarvi presso l’Ufficio Regionale per l’Asilo. Se dovete comunicare un cambio di numero telefonico o di indirizzo, includete nella vostra email il vostro nome, la vostra data di nascita, il numero di registrazione, il nuovo numero telefonico e il nuovo indirizzo, in inglese o in greco.

È molto importante presentarsi all’appuntamento con il Servizio per l’Asilo. Se mancate l’appuntamento, dovete ricominciare l’intero processo prenotando un nuovo appuntamento tramite Skype. Inoltre, ricordatevi di avere con voi il tesserino per i richiedenti asilo durante il vostro prossimo appuntamento con il Servizio per l’Asilo. Se voi o uno dei vostri familiari non avete il tesserino, dovrete ricominciare l’intero processo prenotando un nuovo appuntamento tramite Skype.

Se avete domande riguardo al programma europeo di Ricollocazione, potete chiamare la linea diretta dell’EASO per ulteriori informazioni. Se vi trovate nel sud della Grecia (vicino Atene) chiamate il numero +30 69 44 82 91 38. Se vi trovate nel nord (vicino Salonicco) chiamate il numero +30 69 89 76 45 98.

Le linee dirette sono attive da lunedì a venerdì, dalle 09:00 alle 17:00.
Avete sempre il diritto di parlare con l’UNHCR (ACNUR) o con organizzazioni che forniscono assistenza legale, medica e psicologica.

Per ulteriori informazioni andate su www.refucomm.com/greece.