logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Il progetto » Corsi di formazione del Progetto Melting Pot

La tutela dei diritti dei Minori Stranieri Non Accompagnati e Minori Richiedenti Asilo

Padova: una giornata formativa a cura di Progetto Melting Pot Europa e Terre des Hommes

Venerdì 10 febbraio 2017

16 gennaio 2017

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova riconosce ai partecipanti 4 crediti formativi.

Una giornata di formazione dedicata agli avvocati, agli assistenti sociali, agli operatori legali e sociali. Sarà possibile seguire la formazione anche on line.

Venerdì 10 febbraio 2017

La tutela dei diritti dei Minori Stranieri Non Accompagnati e Minori Richiedenti Asilo

Orario:
Ore 8.30 - 9.30
- Accoglienza e registrazione dei partecipanti

Ore 9.30 - 12.30
- Prima parte

Ore 12.30 - 13.30 pausa pranzo (vi è la possibilità di pranzare in convenzione con il Ristorante Donna Irene sotto la sede del corso)

Ore 13.30 - 16.30
- Seconda parte ed esame e discussione della casistica

Relatrici:

- Avv. Alessandra Ballerini, Foro di Genova. Collaboratrice di Terre des Hommes e socia di ADIF - Associazione Diritti e Frontiere.
- Dott.sa Lorena Di Lorenzo. Consulente progetto Faro di Terre des Hommes.

La giornata formativa si propone l’obiettivo di fornire un quadro aggiornato della normativa in materia di Minori Stranieri Non Accompagnati e Minori Richiedenti Asilo, considerando le recenti modifiche e quelle in corso d’opera (D.P.C.M. n. 234/16 e Disegno di legge S. 2583 (cosiddetto disegno di legge Zampa, approvato alla Camera), e dando conto dei principali orientamenti giurisprudenziali sul tema.

Particolare interesse sarà posto sull’accoglienza dei Minori e anche sugli aspetti psicosociali dell’intervento con i MSNA, dedicando ampio spazio all’esame e discussione della casistica.

Verranno affrontati i seguenti argomenti:

L’IDENTIFICAZIONE DEL MINORE STRANIERO NON ACCOMPAGNATO
i pubblici ufficiali (servizi sociali, polizia etc) quali autorità preposte alla segnalazione della presenza dei MSNA sul territorio, l’obbligo di segnalazione con particolare riferimento alle zone di transito.

L’ACCERTAMENTO DELL’ETA’
- la presunzione della minore età e la possibilità di richiederlo solo in presenza di un fondato dubbio;
- la valutazione dei documenti prodotti dal minore;
- la procedura di richiesta dell’accertamento dell’età: la richiesta del servizio sociale, l’autorizzazione del tutore, la disposizione da parte del giudice tutelare, la presenza di un mediatore linguistico, la comunicazione dei risultati al minore;
- i metodi di accertamento dell’età: la figura dell’’auxologo
- l’accertamento tramite rx del polso: metodo Greulich-Pyle Vs. TW3;
- lo sviluppo puberale;
- l’esame dei denti;
- l’esame da parte di uno psicologo dell’età evolutiva;
- la possibilità di impugnare l’accertamento dell’età e la relativa chiusura della tutela.

IL DIRITTO AL RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE
- la definizione di familiare e di adulto responsabile rispetto all’MSNA;
- la ricerca del familiare;
- le procedure di ricongiungimento: il regolamento Dublino e la direttiva ricongiungimenti.

LA TUTELA GIURIDICA DEL MSNA E I DIVERSI PERCORSI LEGALI
- il divieto di espulsione;
- il percorso come MSNA;
- i presupposti per il rilascio del permesso di soggiorno;
- i presupposti per la conversione: passaporto e parere del Comitato della Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione;
- la richiesta di protezione internazionale;
- la formalizzazione della richiesta alla presenza del tutore, le particolari cautele in sede di audizione, i diversi presupposti in materia di credibilità, il riconoscimento della protezione umanitaria in considerazione della minore età, le ipotesi di esito negativo.

GLI ATTORI COINVOLTI NELLA TUTELA
- il Tutore: requisiti, ruolo, incompatibilità, nomina;
- l’Assistente Sociale;
- il Giudice Tutelare;
- la Procura per i Minorenni;
- il Comitato della Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione;
- il Garante per i Minori.


Modalità di iscrizione

Per effettuare l’iscrizione al corso di formazione saranno necessarie queste due operazioni:
1) Compilare il modulo di richiesta per verificare la disponibilità di posti (che verrà poi comunicata all’interessato/a via mail).
Ricordarsi di specificare se la richiesta di partecipazione è "on line" o presso "la sede".

2) Una volta verificata la disponibilità, procedere all’invio della ricevuta di versamento della quota per perfezionare l’iscrizione (che verrà confermata via mail)

Modulo di iscrizione

- Compila il modulo

Email iscrizione

formazione@meltingpot.org

Quota di iscrizione

50 euro (Iva inclusa)
Enti locali esenti IVA ai sensi dell’art. 14, comma 10, Legge 537/93

Modalità di pagamento

Bonifico su c/c bancario
Banca Popolare Etica
EU IBAN: IT59T0501812101000000134453
Intestato a: Tele Radio City s.c.s. - Onlus.
Causale: MP100216 + NOME E COGNOME DEL PARTECIPANTE

Attestati

Al termine del corso verrà rilasciato a tutti i frequentanti un attestato di partecipazione

Sede del corso

Progetto Melting Pot Europa
Vicolo Pontecorvo 1/a
Padova