logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Archivio legislativo » Giurisprudenza italiana

Nigeria - Protezione sussidiaria alla richiedente fuggita dal Paese per sottrarsi alle nozze imposte

Tribunale di Bari, ordinanza del 9 marzo 2018

23 marzo 2018

Si ringrazia l’Avv. Mariagrazia Stigliano per la segnalazione.

Fai una donazione al Progetto Melting Pot!

Il Tribunale di Bari, sezione immigrazione, riconosce la protezione sussidiaria ad una donna nigeriana che è fuggita dal Paese per sottrarsi dalle nozze imposte con un membro del gruppo armato di Boko Haram.

Secondo i Giudici la ricorrente ha risposto in modo esaustivo alle domande e diversamente da quanto sostenuto dalla Commissione Territoriale il suo racconto appare credibile e circostanziato. Quanto raccontato dalla donna, inoltre, è stato giudicato del tutto compatibile con i principali report internazionali nei quali vengono descritte in generale le condizioni della donna nel Paese, evidenziando come le donne dei combattenti siano obbligate a contrarre matrimoni forzati e costrette a continui spostamenti per seguire i mariti.
Infine nell’ordinanza viene considerato significativo che la ricorrente abbia rievocato il suo lungo e difficile viaggio verso la Libia, per poi ripartire alla volta dell’Italia.

- Scarica l’ordinanza

PDF - 849.1 Kb
Tribunale di Bari, ordinanza del 9 marzo 2018