Venezia – Verso il diritto di voto per i cittadini migranti

Incontri pubblici

Il Comune di Venezia intende riconoscere anche ai cittadini stranieri, residenti nel territorio veneziano, il diritto di voto per le istituzioni che amministrano la città.
Se si riuscirà a modificare l’attuale normativa, già dalle prossime elezioni amministrative del 2005, oltre ai cittadini italiani, anche i cittadini stranieri potranno votare per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale e per l’elezione dei Consigli di Quartiere e Municipalità (voto attivo), e, come i cittadini italiani, potranno candidarsi per la rappresentanza della città (voto passivo).

Il Servizio per l’immigrazione e la promozione dei diritti di cittadinanza del Comune, in collaborazione con i consigli di quartiere, sta incontrando i cittadini stranieri nei quartieri dove abitano per discutere di questa proposta, ma anche per capire come vivono e che problemi incontrano nella nostra citta’.

Gli incontri pubblici si terranno:

– Mestre centro e Carpendo: sabato 3 aprile alle ore 16 presso Emeroteca del Centro civico in via Poerio (all’uscita di piazza Ferretto, dalla parte opposta alla Torre)

– Marghera: sabato 17 aprile alle ore 16 presso l’Auditorium Monteverdi Piazzale Giovannacci, angolo via Ulloa

– Chirignago e Zelarono: goivedi 22 aprile alle ore 20.30 prello la sala del Consiglio di quartiere di Chirignago, via Miranese 454

– Favaro Vento: venerdi 23 aprile alle ore 20.30 presso sede della Municipalità di Favaro, Piazza Pastrello, n.1

Questo ciclo di incontri terminera’ con il Forum dei nuovi cittadini di Venezia domenica 2 maggio dalle ore 10 fino a sera presso il Parco Bissuola a Mestre.

Sara’ l’occasione per incontrare il Sindaco e l’amministrazione comunale, ma anche per festeggiare con musica e cibi da tutto il mondo.