Circolare della Agenzia delle Entrate n. 2/2005

Deduzione per addetti all'assistenza personale dei soggetti non autosufficienti

Nella Circolare delle Entrate n. 2 del 2005 viene precisato che il nuovo bonus per l’assistenza delle persone non autosufficienti segue una via distinta rispetto alla deducibilità dei contributi previdenziali e assistenziali obbligatori versati per gli addetti ai servizi domestici e all’assistenza personale o familiare. Si tratta, infatti, di due disposizioni distinte per cui sarà possibile cumulare entrambi gli sconti. Per essere considerati non autosufficienti, ai fini della nuova deduzione introdotta con la Finanziaria, le persone non devono essere in grado, anche alternativamente, di assumere alimenti, espletare le funzioni fisiologiche e provvedere all’igiene personale, deambulare e vestirsi. Sarà cura del medico attestare la condizione con una certificazione ad hoc.

Scaricala circolare in versione pdf