Sentenza n. 2052/2005 del Tribunale di Roma

Espulsione amministrativa di cittadino ora neocomunitario

l Tribunale di Roma, con sentenza n. 2052/2005, ha affermato la non applicabilità della sanzione penale (art. 14, comma 5 ter, D.L.vo 286/98), nei confronti dello straniero che si è trattenuto nel territorio dello Stato in violazione dell’ordine del Questore di lasciarlo entro 5 giorni se, nel frattempo, lo status di cittadino extracomunitario è venuto meno per effetto dell’adesione, dal primo maggio 2004, del proprio Paese alla Comunità Europea.