Tratto dal Il Manifesto del 5 luglio 2006

Cap Anamur – Il gip decide per il rinvio a giudizio

Sono stati tutti rinviati a giudizio i tre imputati nella vicenda della nave tedesca Cap Anamur, che nel 2004 recuperò in mare 37 immigrati africani e li scortò fino al confine italiano, ingaggiando una lunga diatriba con l’allora governo di centrodestra. Quando la nave ebbe l’ok per entrare nel porto di Agrigento, Elias Bierdel – il presidente della ong Cap Anamur – il capitano della nave e un membro dell’equipaggio furono accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Ieri il gip di Agrigento Turco, dopo aver ascoltato la requisitoria del pm e quello della difesa ha deciso di approfondire la questione in dibattimento, e ha accolto la richiesta di rinvio a giudizio. La prima udienza è stata fissata per il 23 novembre.