Per la libertà di movimento, per i diritti di cittadinanza

da Il Messaggero del 26 gennaio 2007

Ancona – Per il permesso di lavoro pratiche più snelle

La Prefettura di Ancona e le associazioni dei datori di lavoro della provincia hanno sottoscritto un protocollo di intesa per rendere più snelle le pratiche di rilascio del nulla osta al lavoro necessario per l’assunzione dei lavoratori extracomunitari.

Il protocollo ha come oggetto la collaborazione tra lo Sportello Unico per l’Immigrazione (competente sul
rilascio dei nulla-osta al lavoro subordinato e al ricongiungimento familiare dei cittadini extracomunitari) e le associazioni datoriali firmatarie (Assindustria Ancona, Apindustria, Confcommercio, Confesercenti, Federalberghi, Confcooperative, Legacooperative, Coldiretti, Confagricoltura, Cia, Confartigianato e Cna) per aiutare le aziende ad accelerare i tempi di rilascio del nulla-osta stesso.

L’accordo, siglato il 23 gennaio, rappresenta l’attuazione a livello locale di un’intesa sottoscritta lo scorso dicembre a livello nazionale: «La tempestività del prefetto di Ancona — commenta in una nota stampa il presidente di Assindustria Ancona, Giuseppe Fiorini — nel convocare tutte le associazioni datoriali per dare attuazione al protocollo nazionale sui temi dell’immigrazione dimostra ancora una volta la dinamicità del nostro territorio».
Ma Giuseppe Fiorini insiste su un altro punto: «Con questo metodo di lavoro — afferma il presidente di Assindustria Ancona — sarà possibile aiutare i nostri associati ad accelerare l’evasione di diverse pratiche attualmente in sospeso». Un vero passo in avanti sul fronte delle sinergie sull’immigrazione.