Circolare del Ministero dell’Interno n. 7881 del 3 dicembre 2009

Regime transitorio 2010 per i cittadini bulgari e rumeni. Disciplina per l'acesso al mercato del lavoro

Oggetto: Cittadini della Repubblica di Bulgaria e della Romania. Disciplina per l’accesso al mercato del lavoro subordinato.

Con riferimento alla tematica relativa all’ingresso in Italia per lavoro subordinato dei cittadini romeni e bulgari, si comunica che il Governo
Italiano ha deciso di mantenere immutato, anche per l’anno 2010, il regime transitorio già adottato negli anni 2007, 2008 e 2009, prima di liberalizzare l’accesso al mercato del lavoro italiano.

Tale regime transitorio, analogamente a quanto previsto negli anni precedenti, non si applicherà per i seguenti settori:

– Agricoltura e turismo alberghiero;
– Lavoro domestico e di assistenza alla persona;
– Edilizio;
– Metalmeccanico;
– Dirigenziale ed alimentare qualificato;
– Lavoro stagionale;

Per tali settori sarà previsto un regime di libero accesso al mercato del lavoro interno mentre per tutti i restanti settori produttivi, l’assunzione dei lavoratori rumeni e bulgari avverrà attraverso la presentazione di richiesta di nulla osta allo Sportello Unico per l’Immigrazione, utilizzando l’apposita modulistica.