Sentenza del Tribunale di Roma n. 102 del 2 febbraio 2012

La semplice traduzione orale di provvedimenti emessi non costituisce garanzia sufficiente ai sensi degli art. 10 Dlgs 25/08 e artt. 2 e 13 Dlgs 286/98 non garantendo pieno espletamento delle possibilità di difesa del destinatario dell’atto, che risulta quindi invalidato.