This land is your land, un progetto di Fabrizio Urettini per Melting Pot Europa

Testi di Pio D'Emilia, Fabio Mengali e Danilo Burattini. Illustrazioni: Pierre Bourrigault, Giancarlo Iliprandi e Aurore de la Morinerie

“This land is your land” è un periodico promosso da Melting Pot Europa e ideato da Fabrizio Urettini, un foglio singolo piegato a croce che raccoglie al suo interno una serie di manifesti realizzati con i contributi di illustratori, artisti, attivisti, scrittori, designer e giornalisti che hanno risposto all’appello che abbiamo lanciato per una campagna di sensibilizzazione su temi come l’accoglienza, la solidarietà, il diritto d’asilo e l’urgenza di aprire un corridoio umanitario in Europa.

Il progetto prende il titolo da una canzone della tradizione folk americana, “QUESTA TERRA È LA TUA TERRA”, scritta da Woody Guthrie a ridosso dell’inizio della II Guerra Mondiale. Woody Guthrie militante comunista, attivista sindacale, bracciante agricolo, musicista di strada, anch’esso migrante, braccato dall’FBI e a lungo bandito dalle radio, era solito esibirsi con lo slogan “This Machine Kills Fascists” impresso sulla chitarra.

Ogni quartina della canzone diventa il testo che accompagna una serie di contributi di artisti internazionali tra i quali figurano Giancarlo Iliprandi, figura centrale nella storia delle comunicazioni visive in Italia e autore delle bellissime copertine dei Dischi del Sole negli anni 60′, Aurore de la Morinerie, artista di Parigi che collabora da anni con il quotidiano Le Monde, Harper’s Bazaar e Vogue, Pierre Bourrigault, Garlic Print, Veronica Tondato, Emanuele Sferruzza Moszkowicz e molti altri.

Al suo interno ogni numero contiene il contributo testuale di una serie di giornalisti, militanti, un modo per dare voce ad alcune delle nostre campagne, in primis le staffette #overthefortress e i tanti scrittori e intellettuali che rifiutano l’Europa dei muri e dei confini militarizzati e immaginano la Terra come un unico grande Paese, dove tutti possano scegliere di vivere dove vogliono e possano muoversi liberamente, un posto come recita il ritornello della canzone di Guthrie fatto per te e per me.

Gli autori degli articoli di questa prima serie di 3 soggetti sono Fabio Mengali (Global Project), Danilo Burattini (Progetto Melting Pot Europa), Pio d’Emilia di SKY TG24.

Giancarlo Iliprandi / This land is your land
Giancarlo Iliprandi / This land is your land

Giancarlo Iliprandi

Si diploma in pittura nel 1949 e in scenografia nel 1953 presso l’Accademia di belle arti di Brera. Inizia però da autodidatta l’attività di graphic designer, ispirandosi ad Antonio Boggeri, Max Huber, Albe Steiner e Bruno Munari.
Riesce ad ottenere a partire dai primi anni cinquanta importanti commissioni da aziende come Rai, La Rinascente, Roche, Honeywell ed Electa.
A partire dagli anni sessanta lavora in qualità di art director per riviste quali Popular Photography Italiana, Phototeca e Interni. Disegna le copertine per “I Dischi del Sole”, casa discografica militante che dalla sua nascita nei primi anni 60’ fino alla fine degli anni 70’ ha pubblicato canzonieri popolari e album della canzone impegnata italiana.
Durante la propria carriera ottiene vari riconoscimenti tra cui il Gran Premio internazionale alla XIII Triennale di Milano (1964), un premio alla prima Biennale dell’Affiche a Varsavia (1966), il premio dell’ADCI (1967), il certificato di merito a Typomundus 20 (1969), il Premio Compasso d’oro, la Laurea ad Honorem in Disegno Industriale del Politecnico di Milano (2002), Premio Compasso d’oro alla Carriera (2011).
E’ stato docente presso l’Umanitaria di Milano, la Scuola superiore di Tecnica Pubblicitaria Davide Campari, l’ISIA di Urbino (del quale è stato uno dei fondatori), l’Istituto Europeo di Design e il Politecnico di Milano.

Viaggiatore curioso e instancabile, negli ultimi anni ha pubblicato molti carnet e libri di disegni e riflessioni ‘di viaggio’.

www.giancarloiliprandi.net

Pierre Bourrigault / This land is your land
Pierre Bourrigault / This land is your land

Pierre Bourrigault

Nato a Nantes nel 1965 (Loire Atlantique) nel 1987 si diploma al celebre Studio Bercot di Parigi.

Dal 1987 svolge l’attività di disegnatore per diverse società del settore della moda, delle edizioni e dell’animazione. L’attività professionale è seguita da progetti personali e di ricerca nel campo delle comunicazioni visive.

www.pierrebourrigault.com

Aurore de la Morinerie / This land is your land
Aurore de la Morinerie / This land is your land

Aurore de La Morinerie

Aurore de La Morinerie ha studiato a l’Ecole des Arts Appliqués Duperré a Parigi negli anni 80. In seguito ha iniziato una brillante carriera d’illustratrice.

I suoi disegni vengono pubblicati regolarmente sul quotidiano Le Monde, Elle, World of Interiors, Harper’s Bazaar, Vogue.
Lavora anche nel campo della pubblicità.

http://www.auroredelamorinerie.com