Nota di adesione di CarovaneMigranti alla March #overthefortress (25-29 marzo)

La situazione delle migliaia di migranti bloccati nei Balcani nel tentativo di sfuggire alle guerre che devastano i loro paesi d’origine è ormai da tempo divenuta insostenibile.
Di fronte alla totale inadeguatezza dell’intervento europeo, è essenziale che le diverse realtà associative presenti sul territorio si uniscano in uno sforzo collettivo volto a rompere i muri di indifferenza e a recuperare quell’umanità che l’Europa sembra ormai aver perso. Per questo motivo, il gruppo torinese CarovaneMigranti intende partecipare direttamente alla campagna solidale Overthefortress, con la presenza di Marta Peradotto e Alida Sangrigoli.

Anche quest’anno, CarovaneMigranti partirà per un viaggio conoscitivo di due settimane, dal 2 al 18 aprile, in cui percorrerà l’Italia da nord a sud fermandosi ad incontrare diverse realtà di lotta e resistenza, tra cui quelle dei migranti nei campi in cui sono ridotti in schiavitù ma anche in quei luoghi in cui le buone pratiche li hanno trasformati in cittadini tra i cittadini. A

d accompagnare la Carovana nel suo viaggio ci saranno testimoni dall’America Centrale e dal Maghreb, due realtà apparentemente diverse ma accomunate dagli stessi obiettivi: trovare i propri desaparecidos e fermare le stragi di coloro che migrano in cerca di un futuro migliore. La Carovana terminerà in Sicilia, dove prenderà parte alle Giornate internazionali contro Frontex.

Links utili:
Pagina Fb
www.carovanemigranti.org