Per garantire l’unità familiare e lo sviluppo psicofisico dei minori è possibile ottenere per i genitori il rinnovo del Pds e l’autorizzazione a svolgere attività lavorativa

Tribunale per i Minorenni Lecce, decreto del 7 luglio 2016

Con questa pronuncia il Tribunale per i Minorenni di Lecce concede la proroga di due anni ai genitori per permanere in Italia e svolgere attività lavorativa.
Il Giudice ha confermato l’orientamento della giurisprudenza in materia, ritenendo che le parti abbiano “adeguatamente fornito dimostrazione di come i minori abbiano ormai radicato apprezzabili legami con il territorio e di come gli stessi siano ancora oggi positivamente inseriti – al pari del nucleo familiare intero – nel contesto socio-culturale relazionale ed educativo del Comune di residenza, sicché non v’è dubbio che un’interruzione dei legami e delle relazioni già in essere con il territorio di riferimento comporterebbe un pregiudizio serio ed irreparabile sul processo di maturazione e crescita dei fanciulli”. (ndr)

– Scarica il decreto
Tribunale per i Minorenni Lecce, decreto del 7 luglio 2016