INPS – Codice fiscale numerico per richiedenti asilo. Aggiornato il software per le denunce individuali Uniemens

Con messaggio n. 3151 del 28-07-2017 l’INPS comunica che Uniemens è stata aggiornato per accogliere i flussi individuali trasmessi con codice fiscale numerico.

Tale casistica riguarda gli stranieri richiedenti la protezione internazionale ai quali, ai sensi del DPR 605/1973 e successive modificazioni, nonché dei Decreti ministeriali del 23/12/1976 n. 13814 e n. 13813, viene attribuito un codice fiscale provvisorio numerico.

A tali soggetti, infatti, viene rilasciato dalla Questura, al momento del rilascio della ricevuta della richiesta di protezione internazionale, il codice fiscale provvisorio numerico, che potrà essere convertito in alfanumerico definitivo solo in caso di determinazione favorevole da parte della Commissione Territoriale per la protezione internazionale.

Con la modifica di cui al presente messaggio i datori di lavoro possono trasmettere le denunce individuali direttamente con tale codice fiscale numerico che si abbina con il codice fiscale numerico presente in ARCA consentendo l’aggiornamento del conto individuale.

Scarica il messaggio dell’INPS

Vai alla scheda pratica sul codice fiscale