Camerun – Protezione sussidiaria al richiedente asilo: nell’estremo nord del Paese gli attacchi di Boko Haram si sono intensificati

Tribunale di Genova, ordinanza del 7 aprile 2018

Il Tribunale di Genova riconosce la protezione sussidiaria ad un cittadino del Camerun che ha lasciato il proprio villaggio nell’estremo nord del Paese a seguito di un attacco dei terroristi di Boko Haram.

Il Giudice ha ritenuto “alla luce delle precisazione fornite in udienza e della documentazione depositata, il richiedente sia credibile, anche sotto il profilo della corrispondenza con la realtà politica e sociale del Paese di origine. I punti dubbi del racconto reso, rilevati dalla Commissione, sono stati adeguatamente chiariti durante l’audizione davanti al Giudice“.
L’ordinanza fornisce, inoltre, un’ampia documentazione con i principali report di fonti internazionali sulle attività terroristiche al confine tra Camerun e Nigeria (Boko Haram nella regione dell’estremo nord del Camerun ha intensificato con frequenza settimanale gli attentati suicidi).

– Scarica l’ordinanza
Tribunale di Genova, ordinanza del 7 aprile 2018