Iure sanguinis – Ritardo dell’ambasciata e riconoscimento della cittadinanza italiana per discendenza maschile

Tribunale di Roma, ordinanza del 18 aprile 2018

Una pronuncia del Tribunale civile di Roma che conferma il recente orientamento per cui (anche) nel caso di riconoscimento della cittadinanza iure sanguinis per discendenza maschile è legittimo intraprendere la strada giurisdizionale a causa dei fortissimi ritardi dell’ambasciata (nella fattispecie, brasiliana).

– Scarica l’ordinanza
Tribunale di Roma, ordinanza del 18 aprile 2018