Caso Dublino – Negato il trasferimento in Germania per violazione degli obblighi informativi

Tribunale di Roma, ordinanza del 26 giugno 2019

Con questa ordinanza il Tribunale di Roma annulla un provvedimento della sezione Dublino: il Giudice ricorda come colui che è sottoposto ad una richiesta di “rimpatrio” debba essere informato dettagliatamente sulle procedure e sui propri diritti. Così come definito da un minuzioso regolamento della Comunità europea.
Il Giudice ribadisce come la normativa preveda che lo straniero sia messo in condizione di aver capito perfettamente le informazioni e di sapere quali sono i propri diritti: “per domandare bisogna anche sapere cosa domandare specie nel contesto di ordinamenti e lingue diverse“.

– Scarica l’ordinanza
Tribunale di Roma ordinanza del 26/06/2019.