/

Milano, 2 dicembre | Conferenza internazionale “System of (im)mobility. Movimenti dei richiedenti e titolari di protezione internazionale nell’area Schengen”

Promosso da Green European Foundation con Antenne Migranti, Fondazione Langer e ASGI

Perché i rifugiati hanno bisogno di “mobilità” in Europa? Perché si vogliono spostare in altri paesi e quali problemi incontrano? Quali sono gli strumenti normativi esistenti a livello europeo, quali conseguenze comportano e quale quadro sociale delineano? Cosa deve essere cambiato a livello europeo, nazionale e locale? Come si può avviare una riforma?

Per parlare di queste tematiche vi invitiamo a Milano il 2 dicembre alla conferenza:

System of (im)mobility. Movimenti dei richiedenti e titolari di protezione internazionale nell’area Schengen

Green European Foundation, con il supporto di Fondazione Alexander Langer ed ASGI, e con il supporto finanziario del Parlamento Europeo di Open Society, promuove un convegno per parlare di mobilità di richiedenti e titolari di protezione internazionale mettendo a confronto i punti di vista dei differenti stakeholders e le prospettive di ricercatori, giuristi, enti governativi, ONG, politici.

L’incontro ha come obiettivo approfondire l’attuale normativa europea e gli effetti da essa prodotti, anche in connessione alle politiche locali per riflettere ed elaborare proposte di cambiamento.

Programma:

9:00-9:30 – Registration

9:30-10:00 – Welcome

– Susanne Rieger, Co-President and Member of Board of Directors Green European Foundation – tbc, CGIL Member of the Chamber of Labour
– tbc, Fondazione Alexander Langer board member

10:00-11:30 – Panel discussion: the state of play of the negotiations on the reform of the Common European Asylum System

– Chaired by Gianfranco Schiavone, Chairman of ICS – Consorzio Italiano di Solidarietà, Vice Chair ASGI
– Alessia Di Pascale, Associate Professor of EU Law and Professor of Foreign Law at the University of Milan
– Giovanna Manieri, advisor on Civil Liberties, Justice and Home Affairs for the Greens/EFA group in the European Parliament

11:00-11:30 – Q&A

11:30-12:00 – Coffee Break

12:00-13:00 – Roundtable discussion

– Chaired by Gianfranco Schiavone, Chairman of ICS – Consorzio Italiano di Solidarietà, Vice Chair ASGI
– Minos Mouzourakis, Head of Legal and Policy Research a.i. ECRE (European Council on Refugees and Exiles): Implementing or bypassing the Dublin Regulation? Relocation and bilateral agreements
– Mads Melin, Legal Advisor, Asylum Department, Danish Refugee Council: Separated families in the Dublin system
– Golde Ebding, Universo Interculturale, and Karla Kästner, Migration Miteinander: moveurope! – a pilot project to promote legal migration channels in the EU for holders of a humanitarian residence permit & refugees

13:00-13:30 – Q&A

13:30-14:30 – Lunch Buffet

14:30-16:00 – Workshops

Workshop 1 (in English): Mobility of refugees, mutual recognition of qualifications and family reunification of beneficiars of international protection

* Chaired by Caterina Bove, ASGI, Aida rapporteur for Italy for ASGI and ECRE & Gianfranco Schiavone, Chairman of ICS – Consorzio Italiano di Solidarietà/Vice Chair ASGI

Workshop 2 (in Italian): Secondary movements of applicants for international protection, particularly comparison between jurisprudential orientations and the role of the legal advisor in providing legal assistance to asylum seekers affected by a Dublin measure (understood as the development of actions and appeals).

* Chaired by Anna Brambilla, ASGI, & Ilaria Sommaruga, Legal Advisor at Community Centre Milano

16:00-17:00 – Synthesis of workshops and conclusion of event

– Gianfranco Schiavone, Chairman of ICS – Consorzio Italiano di Solidarietà, Vice Chair ASGI
– Anna Brambilla, Lawyer, ASGI

Iscrizioni

– https://survey.co1.qualtrics.com/jfe/form/SV_1EP7bvzNaVCtIQR

Luogo

Camera del Lavoro Metropolitana di Milano
Corso di Porta Vittoria 43
Milano

More info: https://gef.eu/event/immobility-in-the-schengen-area-secondary-movements-and-mobility-of-asylum-seekers-and-refugees-in-the-eu/

Antenne Migranti

Antenne Migranti, monitoraggio lungo la rotta del Brennero.
Un progetto finalizzato al monitoraggio della situazione dei migranti nelle stazioni e nelle città sulla linea Verona-Brennero, sostenuto dalla Fondazione Langer e da un contributo di Open Society.
Collabora con ASGI - Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione per consulenze, casi di presa in carico legale e per azioni di formazione congiunta.