/

Mali – Considerata la grave situazione del Paese, il Giudice ordina il rinnovo del PdS umanitario scaduto dopo l’entrata in vigore del Decreto Salvini

Tribunale di Roma, ordinanza del 14 luglio 2020

Photo credit: Angelo Aprile

Il Tribunale di Roma – sezione Diritti della Persona e Immigrazione civile – ha annullato un diniego di rinnovo di permesso di soggiorno per motivi umanitari ad un cittadino maliano.
Il diniego era dovuto ad una mancanza di attività lavorativa dimostrata, e ad un parere negativo da parte della Commissione territoriale a seguito della scadenza del permesso successivamente all’entrata in vigore del Decreto Salvini.
Il G.I. ha ritenuto, stante le condizioni del paese di origine del richiedente e delle sentenze delle Corte di Cassazione (come la 4455/2018), di rinnovare il permesso di soggiorno sempre per motivi umanitari.

– Scarica l’ordinanza
Tribunale di Roma, ordinanza del 14 luglio 2020