/

Guerre, migrazioni e diritti nel Mediterraneo

Venerdì 20 novembre un convegno online organizzato da ADIF

Organizzato dall’Associazione Diritti e Frontiere (ADIF) in collaborazione con l’ANPI e il Dipartimento di Scienze della formazione dell’Università di Palermo, si terrà venerdì 20 novembre a partire dalle 9.00 e per l’intera giornata, il convegno “Guerre, migrazione e diritti nel Mediterraneo”.

Su un tema denso di elementi critici, in un momento di svolta che impone un ripensamento complessivo della mobilità migratoria e dei rapporti tra i popoli del Mediterraneo, si confronteranno studiosi di diversa estrazione, giornalisti e difensori dei diritti umani, che proporranno le loro analisi e le diverse prospettive di lavoro.

Sono previsti interventi di dieci minuti per ciascun relatore e si costituiranno gruppi di lavoro tematici per successive iniziative di studio e di formazione.
I lavori saranno coordinati da Fulvio Vassallo Paleologo (Vicepresidente di ADIF), registrati e diffusi attraverso il sito www.a-dif.org e la pagina Facebook dell’associazione ADIF.

Il programma della giornata

– ore 9:00

SEZIONE: La geopolitica della mobilità migratoria nel Mediterraneo

* Introduzione di Alessandro Dal Lago, Università di Genova
L’Europa e la strage dei migranti

* Stefano Galieni, giornalista di Left, Roma
L’Unione Europea, oltre le politiche di esternalizzazione

* Antonio Mazzeo, giornalista, Messina
Sorveglianza alle frontiere, droni e militarizzazione del Mediterraneo

* Paolo Cuttitta, Università Sorbonne Paris Nord
L’esternalizzazione dell’intervento umanitario:ONG e migrazioni in Libia

SEZIONE: Comunicare le migrazioni

* Flore Murard-Yovanovitch, giornalista, Roma
Crimini contro il popolo migrante ed intenzionalità degli Stati

* Nancy Porsia, giornalista, Roma
Libia, dal business del traffico a quello della detenzione

* Sergio Scandura, giornalista, inviato Radio Radicale
Il “buco nero” nel Mediterraneo centrale

* Sara Creta, giornalista, Parigi
Legalità delle operazioni militari per il contrasto del traffico di esseri umani

* Amalia Chiovaro, ADIF, Firenze
Nuove resistenze: l’importanza delle storie di vita

Saluto di Beppe Giulietti, Presidente FNSI
— 

SEZIONE: Diritti umani e processo penale

* Alessandra Ballerini, avvocato, Genova
Le parole delle stragi in mare e la ricerca delle responsabilità

* Gaetano Pasqualino, avvocato, Palermo
Il contrasto dei soccorsi umanitari ed il processo penale
— 

– ore 15:

Intervento di saluto di Ottavio Terranova, vicepresidente nazionale ANPI

SEZIONE: Ambiente, salute ed economia nell’area del Mediterraneo

* Elisabetta Di Giovanni, Università di Palermo
Migrazioni nel Mediterraneo, democrazia e diritti umani

* Giuseppe Carlo Marino, Università di Palermo
Il Mediterraneo: il paradosso della globalizzazione assediata

* Daniela Padoan, scrittrice, ADIF, Milano
Ecologia integrale tra le due sponde del Mediterraneo

* Antonella Leto, Forum siciliano per l’acqua ed i beni comuni
Acqua e migrazioni ai tempi del COVID 19

* Giuseppina Cassarà, medico, Palermo
Pandemia e medicina delle migrazioni

SEZIONE: Integrazione o guerra al nemico interno?

* Sergio Bontempelli, Africa insieme, Pisa
Migranti economici e richiedenti asilo, una distinzione che discrimina

* Antonello Mangano, giornalista, Roma
Migranti attraverso il Mediterraneo e sfruttamento lavorativo

* Yasmine Accardo, Campagna LasciateCientrare, Roma
La crisi del sistema di accoglienza/detenzione ed il diritto di accesso nei centri per stranieri

* Guido Viale, sociologo, Associazione Laudato si’, Milano
Dopo l’accoglienza: quale futuro per i migranti?

* Yasha Maccanico, Statewatch, Ricercatore, Londra
Guerra ai diritti umani, tra sovranità nazionale e Unione Europea

* Fulvio Vassallo Paleologo, avvocato, Vicepresidente di ADIF
Considerazioni conclusive, proposte di ricerca e di organizzazione

Informazioni: info@a-dif.org

– Leggi anche: Materiali di lavoro per il seminario su “Guerre, Migrazioni e Diritti nel Mediterraneo”