Autorizzazione alla permanenza regolare dei genitori in Italia: si valuta il supremo interesse del minore

Tribunale per i Minorenni di Napoli, decreto del 7 ottobre 2020

Un’importante pronuncia del Tribunale per i minorenni di Napoli che riconosce a due genitori albanesi l’autorizzazione a soggiornare nel territorio nazionale, ai sensi dell’art. 31, comma 3, del Testo Unico Immigrazione, per un periodo di tre anni, con le figli minori.
Nella pronuncia de qua, in particolare, il TM evidenzia che “il danno grave da valutare non è soltanto quello attuale e contingente ma anche quello che, secondo un giudizio prognostico, potrebbe verificarsi a seguito dell’allontanamento del genitore… e che la valutazione va fatta caso per caso sulla base di criteri predefiniti quali: l’età del minore , le condizioni di salute , la presenza o meno dell’altro genitore , l’avvenuto consolidamento di rapporti affettivi eo sociali nel territorio italiano, conservazione di vincoli familiari e sociali nel paese di origine, l’effettivo ed adeguato esercizio del ruolo genitoriale da parte del richiedente“.

– Scarica il decreto
Tribunale per i Minorenni di Napoli, decreto del 7 ottobre 2020