Riconoscimento della cittadinanza italiana iure matrimonii: un caso di rigetto illegittimo

Tribunale di Torino, ordinanza del 19 ottobre 2020

Un’interessante decisione del Tribunale di Torino che riconosce il diritto ad ottenere la cittadinanza italiana iure matrimonii ad una cittadina ucraina, in possesso dei requisiti di legge, che si era vista rigettare informalmente la domanda da parte della Prefettura.
L’Amministrazione rigettava la domanda de plano, invitando l’istante a ripresentarla, in assenza di comunicazione di preavviso di rigetto e rifiutando una successiva istanza di riesame del provvedimento amministrativo.

– Scarica l’ordinanza
Tribunale di Torino, ordinanza del 19 ottobre 2020