Annullato il decreto di espulsione per buon inserimento sociale. La normativa impone sempre di valutare il singolo caso e di non procedere in automatismo

Giudice di Pace di Padova, decreto del 20 ottobre 2020

Il Giudice di Pace di Padova ha annullato il provvedimento di espulsione del Prefetto di Padova, tenendo in debita considerazione le condizioni vissute dal ricorrente sul suolo Italiano, in particolare la circostanza che lo stesso sia “inserito in un contesto di positiva integrazione sociale che trova conferma anche nell’assenza di precedenti penali … ”, rilevando che il provvedimento di espulsione sia frutto di un “puro automatismo amministrativo” in palese contrasto con l’art. 14, comma 5 ter d.l.gs.286/98 che imporrebbe di valutare sempre “il singolo caso”.

– Scarica il decreto
Giudice di Pace di Padova, decreto del 20 ottobre 2020