/

Richiedenti asilo e rifugiati cinesi per motivi religiosi: analisi del sistema di accoglienza in Italia

Tesi di laurea magistrale di Cecilia Spassini

Abstract

La tesi si concentra sui richiedenti e i rifugiati cinesi per motivi religiosi e sulle modalità in cui vengono inseriti nel sistema di accoglienza italiano. Viene analizzata la situazione specifica di questi richiedenti e rifugiati come esempio per evidenziare delle criticità all’interno dell’organizzazione. Criticità presenti da tempo e che risultano acuirsi anche attraverso l’utilizzo di decreti, in particolare i decreti sicurezza Salvini del 2018, che precarizzano la situazione già difficile di richiedenti asilo e rifugiati.

Oltre all’analisi della letteratura presente – (tra cui articoli, saggi e materiali video -), la tesi si basa su svolte delle interviste ad avvocati, operatori in progetti e agli stessi richiedenti/rifugiati cinesi, che forniscono prospettive operative e soggettive sulle problematiche presenti all’interno del sistema di accoglienza.

La tesi si apre con la metodologia. Nella prima parte del secondo capitolo è trattata la storia della migrazione cinese nel mondo; nella seconda si parla delle origini dell’immigrazione cinese in Italia, a partire dalla prima guerra mondiale. Sono stati poi schematizzati i dati sulla presenza cinese in Italia negli ultimi anni.

Nel terzo capitolo viene affrontato il tema dei rifugiati e richiedenti asilo cinesi in Italia, i quali sono, nella maggioranza dei casi, fedeli appartenenti alla Chiesa di Dio Onnipotente. Nel capitolo viene quindi trattata la storia di questo culto, le ragioni della persecuzione dei fedeli in Cina e i motivi del mancato riconoscimento di una protezione in Italia da parte delle commissioni territoriali.

Segue quindi il capitolo riguardante il sistema di accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo in Italia, spiegando la prima e la seconda accoglienza, il percorso di accoglienza di un richiedente asilo arrivato in Italia e le protezioni che possono essergli riconosciute; si farà riferimento al decreto sicurezza del 2018, cercando di analizzarne gli effetti dopo due anni, e verrà brevemente introdotta la normativa vigente che ha sostituito tale decreto.

I capitoli 5 e 6 si occuperanno di presentare le interviste svolte e di analizzarle: i temi centrali sono i richiedenti asilo e rifugiati cinesi in Italia e il loro percorso di accoglienza, gli effetti del decreto Salvini su richiedenti asilo e rifugiati cinesi, e in linea generale sul sistema di accoglienza e su richiedenti asilo e rifugiati.

La ricerca prende i rifugiati e richiedenti asilo cinesi e l’accoglienza in Italia come esempio per elaborare un’analisi più generale del sistema di accoglienza di tutti i richiedenti asilo e rifugiati; il lavoro di ricerca dimostra come il decreto sicurezza del 2018 ha sì portato dei peggioramenti alla normativa sull’immigrazione e al sistema di accoglienza, ma che le problematiche, a partire dai discorsi che ruotano attorno alla persona migrante fino all’organizzazione dell’accoglienza, erano in realtà presenti e ben strutturate già da prima.

– Scarica la tesi
Richiedenti asilo e rifugiati cinesi per motivi religiosi: analisi del sistema di accoglienza in Italia