//

MP Talks: Afghanistan, quello che i media non dicono

Intervista a Navid Rasa, cittadino afghano in Italia da molti anni

Nel secondo appuntamento di MP talks: sguardi sul mondo vogliamo dare la parola a chi meglio di chiunque altro può raccontarci l’Afghanistan, attraverso la sua esperienza di vita.

Alessandra Pelliccia, redattrice di Melting Pot, intervista Navid Rasa, cittadino afghano che ha studiato e vive in Italia da moltissimi anni, attivo nell’associazione Forlì Città Aperta.
Navid ci mostrerà il volto più intimo della sua terra natale, com’era prima della sua partenza, cosa sta succedendo negli ultimi giorni. La sua voce farà da eco a quella di familiari e amici dall’Afghanistan o emigrati all’estero, ai sogni traditi di un’intera generazione.

Vi aspettiamo il 29 settembre alle 18:30, in diretta su meltingpot.org, sulla nostra pagina Facebook e sul canale You Tube.
Il talk durerà un tempo massimo di 45 minuti: 30 minuti di intervista e 15 minuti dedicati a rispondere alle domande del pubblico (sarà possibile porre delle domande nei commenti della diretta o alla email: redazione@meltingpot.org).


Guarda la prima trasmissione con l’intervista a Linda Bergamo, attivista del Comitato Italiano di Sostegno alle Donne Afgane (CISDA).

MP Talks: sguardi sul mondo

Spesso le notizie ci arrivano in modo preconfezionato, semplificato e dai pochi e netti colori. Così è nato MP Talks: sguardi sul mondo, cioè incontri dove si cerca da più fonti e da più angolature possibili voci e saperi inerenti a questioni dell’oggi. Di volta in volta verranno intervistate persone, organizzazioni, diverse realtà legate a determinate tematiche che sentiamo l’esigenza o abbiamo l’opportunità di approfondire.
Ascoltare voci fuori dal coro, corpi che attraversano certi titoli di giornale serve per trovare un po’ di verità e di consapevolezza dell’agire (o del non agire) altrui e anche nostro. MP Talks nasce dalla forza del desiderio e dall’impegno dell’intera redazione e vuole essere un laboratorio che stimoli il dibattito dentro e fuori lo schermo. Infatti, ogni puntata di questo spazio verrà trasmessa in diretta streaming sul sito e sui canali social con la possibilità di porre domande o integrarlo con opinioni.
I primi 3 appuntamenti saranno dedicati all’Afghanistan.