/

MEDReport settembre 2021

A cura di Silvia Decina e Gabriele Suriano, Osservatorio dei diritti di Mediterranea Saving Human

Nel mese di settembre il numero di persone che si sono ritrovate costrette a fuggire, ad attraversare il Mediterraneo e che sono riusciti ad arrivare in Italia è pari a 7.209. Dall’inizio di quest’anno il numero di persone arrivate in Italia è pari a 46.291.

Il numero di persone che fuggono dalla Libia e dalla Tunisia continua a essere in aumento: nei primi nove mesi di quest’anno sia raddoppiato rispetto allo scorso anno.

Un preziosissimo e necessario lavoro continua a essere svolto dalle navi umanitarie: è davvero immaginabile un mar Mediterraneo privo della loro presenza?

Anche il bilancio delle vittime è in costante aumento: il numero di persone che sono morte nel tentativo di attraversare il Mediterraneo centrale dall’inizio di quest’anno è più che raddoppiato rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, secondo quanto testimoniato dall’IOM. Contemporaneamente, continuano ad aumentare anche gli episodi di respingimento.
In particolare, nel mese di settembre si è anche registrata la più grande imbarcazione arrivata dalla Libia in modo autonomo: 686 persone a bordo di un fragile e vecchio peschereccio in ferro lungo una quindicina di metri.

– Qui il report completo del mese di settembre 2021 con la cronologia dei principali fatti [ clicca qui ]