//

MP Talks. Afghanistan: quali azioni concrete per tutelare le persone in fuga?

Intervista all’Avv. Anna Brambilla di ASGI

Nel terzo appuntamento sull’Afghanistan di “MP talks: sguardi sul mondo” forniremo un inquadramento giuridico della situazione. Serena La Marca, redattrice di Melting Pot, intervista l’Avv. Anna Brambilla del Foro di Milano e socia di ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione), da sempre in prima linea per la tutela dei diritti delle persone migranti.

Parleremo di quali azioni concrete possono essere messe in campo per garantire un’evacuazione sicura, l’ingresso in Europa – anche in esenzione di visto – e protezione alle persone che si trovano in fuga lungo le rotte migratorie. Il processo di evacuazione che in agosto ha interessato alcune migliaia di persone non può certamente essere sufficiente. Tenere alta l’attenzione e fare pressione è tanto più necessario nel momento in cui l’Unione Europea ha di fatto fino ad oggi escluso un impegno degli Stati ad accogliere i cittadini e le cittadine afghane in fuga, scaricando gli oneri sui paesi limitrofi e ribadendo l’obiettivo prioritario della protezione dei confini esterni.

Vi aspettiamo il 15 ottobre alle 18:00, in diretta su meltingpot.org, sulla nostra pagina Facebook e sul canale YouTube.

Il talk durerà un tempo massimo di 45 minuti: 30 minuti di intervista e 15 minuti dedicati a rispondere alle domande del pubblico (sarà possibile porre delle domande nei commenti della diretta o alla email: redazione@meltingpot.org).
— 

I primi due appuntamenti di MP Talks

Afghanistan, quello che i media non dicono
Intervista a Navid Rasa, cittadino afghano in Italia da molti anni
Mercoledì 29 settembre ore 18.30

Afghanistan, tra poteri e resistenze
Intervista a Linda Bergamo, attivista del Comitato Italiano di Sostegno alle Donne Afgane (CISDA)
Mercoledì 15 settembre ore 18.30

— 

MP Talks: sguardi sul mondo

Spesso le notizie ci arrivano in modo preconfezionato, semplificato e dai pochi e netti colori. Così è nato MP Talks: sguardi sul mondo, cioè incontri dove si cerca da più fonti e da più angolature possibili voci e saperi inerenti a questioni dell’oggi. Di volta in volta verranno intervistate persone, organizzazioni, diverse realtà legate a determinate tematiche che sentiamo l’esigenza o abbiamo l’opportunità di approfondire.
Ascoltare voci fuori dal coro, corpi che attraversano certi titoli di giornale serve per trovare un po’ di verità e di consapevolezza dell’agire (o del non agire) altrui e anche nostro. MP Talks nasce dalla forza del desiderio e dall’impegno dell’intera redazione e vuole essere un laboratorio che stimoli il dibattito dentro e fuori lo schermo. Infatti, ogni puntata di questo spazio verrà trasmessa in diretta streaming sul sito e sui canali social con la possibilità di porre domande o integrarlo con opinioni.
I primi 3 appuntamenti saranno dedicati all’Afghanistan.