Burkina Faso – Protezione sussidiaria al richiedente: il paese soffre di grave insicurezza

Tribunale di Napoli, decreto del 22 novembre 2021

Photo credit: Mara Scampoli (Side by side, la marcia per i diritti a Chioggia (VE) - 3 febbraio 2018)
Photo credit: Mara Scampoli (Side by side, la marcia per i diritti a Chioggia (VE) - 3 febbraio 2018)

Il Tribunale di Napoli riconosce la protezione sussidiaria ai sensi dell’art. 14, lett. c) del D.lgs. 251/2007 a un richiedente asilo del Burkina Faso.

Il decreto di accoglimento, riportando le principali fonti dalle quali si evince la situazione attuale, si fonda sui seguenti assunti: “Il ricorrente ha, tuttavia, anche lamentato che il proprio paese di origine soffre una situazione di grave insicurezza. In base alle notizie raccolte, l’allegazione è fondata, esistendo in Burkina Faso una situazione di violenza indiscriminata, derivante da conflitto armato interno ed internazionale, rilevante per il riconoscimento della protezione sussidiaria ai sensi dell’art. 14, lett. c) d.lgs. 251 cit.

* Per scaricare il decreto crea un account: scopri come


Si ringrazia l’avv. Susanna Bologna per la segnalazione.


Vedi le sentenze