Colombia – Protezione sussidiaria al richiedente per la continua e radicata violazione dei diritti fondamentali della persona

Tribunale di Roma, decreto del 26 gennaio 2022

Foto tratta da facebook - Comisión Intereclesial de Justicia y Paz

Un decreto relativo alla situazione di instabilità in Colombia che dà atto che, ai fini del riconoscimento della protezione sussidiaria, non sia sufficiente una generica situazione di instabilità, essendo necessario fornire informazioni che dimostrino che l’intero territorio del Paese o una parte rilevante sia interessata da violenza generalizzata, di particolare intensità che esponga qualsiasi civile al rischio di perdere la vita o a rischio per l’incolumità fisica.

Le informazioni provenienti da fonti internazionali accreditate dimostrano che, nonostante i tentativi di accordi di pace del 2016, la situazione del Paese ha determinato nuove forme di violenza ed abusi, tali da configurare i presupposti per il riconoscimento della protezione sussidiaria al richiedente.

* Per scaricare l’ordinanza crea un account: scopri come


Si ringrazia l’avv. Eugenia Barone Adesi per la segnalazione e il commento.


Vedi le sentenze