Conflitto in Ucraina – La richiesta di asilo non può essere ritenuta inammissibile. Il Giudice concede la sospensiva

Tribunale di Bari, decisione del 24 febbraio 2022

Una sospensiva appena ricevuta dal Tribunale di Bari, rispetto ad una richiesta reiterata di asilo dichiarata inammissibile, e con prima istanza di sospensiva (chiesta contestualmente al ricorso) che veniva rigettata.

Il Giudice preso atto del progressivo e sensibile peggioramento della situazione socio-politica del Paese di provenienza della richiedente a causa dell’intensificarsi del conflitto armato che sta interessando Ucraina e Russia, dispone la sospensione dell’efficacia esecutiva del provvedimento impugnato.

* Per scaricare la decisione crea un account: scopri come
* Per accedere con le tue credenziali: clicca qui


Si ringrazia l’Avv. Mariagrazia Stigliano per la segnalazione.


Vedi le sentenze