/

Concorso di racconti diasporici per ragazzi e ragazze

Un'iniziativa di Oso Melero edizioni, nuova casa editrice fondata a Padova da migranti venezuelani

Con lo scopo di dare visibilità alle voci diasporiche presenti nel territorio, la Oso Melero edizioni, con il supporto dell’associazione Il Razzismo è una brutta storia e l’UNAR, promuove un concorso di racconti rivolto ad autori e autrici di letteratura giovanile. I racconti dovranno essere inediti, destinati alla fascia di età dai 13 ai 16 anni e presentati entro il 30 aprile 2022.

Oso Melero Edizioni è una casa editrice indipendente creata nel 2020 a Padova, tra le speranze e le utopie di alcuni amici venezuelani che hanno osato rendere possibile un sogno editoriale. È stata concepita con lo scopo che le opere letterarie latinoamericane e caraibiche raggiungano bambine, bambini e adolescenti sia in italiano che in spagnolo.

Destinatari e requisiti del Concorso

  1. Possono partecipare autori e autrici di letteratura giovanile migranti o con background migratorio, residenti in Italia, senza limiti di età. Sono accettate anche le opere realizzate da un gruppo di autori.
  2. Sono accettate solo opere inedite in lingua italiana e l’autore deve possedere tutti i diritti di pubblicazione. Le opere non possono essere iscritte ad altri concorsi o vincitrici di altri concorsi.
  3. Sono accettati solo racconti destinati alla fascia di età dai 13 ai 16 anni, di una lunghezza compresa tra 300 e 6.000 parole.
  4. Gli autori e le autrici che volessero partecipare devono inviare le proposte dal 31/03/2022 al 30/04/2022.
  5. Le opere devono essere inviate all’indirizzo info@osomeleroedizioni.com con oggetto “Proposta Concorso Letterario”. Il nome del file in formato Word deve seguire il seguente schema: Cognome-Titolo. Nel corpo del messaggio devono essere indicati i seguenti dati: nome e cognome, data di nascita, paese di origine, email, social network, indirizzo, numero di telefono, una breve biografia artistica e una breve sintesi dell’opera.
  6. La giuria sarà composta da esperti in materia.
  7. I criteri di valutazione sono:
    – presenza di elementi o riferimenti alla diaspora di provenienza;
    – collegamento con questioni sociali legate a scambi culturali, processi migratori, discriminazione razziale o di genere, diversità sessuale e disuguaglianza;
    – coerenza e coesione, caratterizzazione dei personaggi e originalità.
  8. Per aiutarci a sostenere il lavoro e la pubblicazione è richiesta una quota di iscrizione di € 10 euro, se è nelle possibilità di chi partecipa, da versare all’Iban: IT56E0306912139100000013427, intestato a Oso Melero Edizioni di ACS, causale “Iscrizione Concorso Letterario”.
  9. Il Premio comprende un contratto di edizione con anticipo più la pubblicazione dell’opera.