/

«Delle pene senza delitti. Istantanea del CPR di Milano», un anno dopo

Rete NO CPR: il rapporto, pubblicato a luglio, dopo il sopralluogo effettuato dal senatore Gregorio De Falco

Il 18 luglio la rete Mai più lager – NO ai CPR 1 ha pubblicato il report-denuncia del sopralluogo effettuato dal senatore Gregorio De Falco lo scorso 29 maggio al CPR di via Corelli. Nella visita il Senatore era accompagnato anche da due esperte collegate alla Rete, alle quali si è aggiunto un medico infettivologo esperto di medicina penitenziaria.

«A distanza di un anno dall’accesso dal quale era scaturito «Delle pene senza delitti» 2 e due esposti alla Procura della Repubblica» scrive nel comunicato stampa la rete No CPR, «l‘esperienza si è ripetuta confermando, nonostante l’ostruzionismo degli interlocutori, la patogenicità del luogo per la salute di chi vi è trattenuto e la quotidiana lesione dei diritti umani».

Anche in questo caso, è seguito un esposto integrativo alla Procura della Repubblica che richiede il sequestro del centro segnalando:

  • L’avvicendamento poco chiaro di un nuovo gestore al vincitore del bando
  • L’inesistenza dei protocolli sanitari necessari per garantire visite di idoneità imparziali e l’accesso alla sanità pubblica, insieme alla gestione “al risparmio” anche della cura della salute dei trattenuti, sostanzialmente lasciati privi di cure (salvo il dilagante abuso di sedativi)
  • Le gravi condizioni di salute riscontrate nei trattenuti
  • Il rifiuto della consegna delle cartelle cliniche e altra documentazione agli stessi interessati (oltre che alla delegazione)
  • La sistematica mancata consegna della Carta dei Diritti
  • L’indisponibilità del pocket money maturata dai trattenuti e transazioni commerciali condizionate dal gestore
  • Cibo scadente
  • La verosimile non potabilità dell’acqua
  • L’assenza di informatori normativi e inesistenza dell’attività di mediazione culturale
  • Nessuna attività ricreativa né di culto
  • L’assenza di sicurezza, emersa in occasione dell’incendio nel settore C del 9 maggio 2022.
  1. Su linktr.ee/noaicpr trovate, oltre al report in questione, quello dello scorso anno e altro materiale, anche video a tema CPR e non solo
  2. Consulta il rapporto del luglio 2021 bit.ly/3i4IE4m