Protezione speciale: il radicamento in Italia e la mancanza dal Paese di origine da oltre 12 anni giustifica il riconoscimento

Tribunale di Venezia, decreto del 21 luglio 2022

Photo Credit Angelo Aprile - manifestazione Side by Side, Venezia 19 marzo 2016

Il Tribunale di Venezia accertava il diritto ad un cittadino del Togo alla concessione del permesso di soggiorno per motivi di protezione speciale, poiché valutava positivamente il percorso di integrazione sociale, considerando che il tempo ormai trascorso in Italia e l’inesistenza di elementi che facciano presupporre il contrario, consente di ritenere che siano ormai particolarmente attenuati i legami con il paese di origine.

Svolgendo il giudizio comparativo richiesto dall’art. 19, comma 1.1, del D. Lgs. n. 286/1998, deve ritenersi che l’allontanamento del ricorrente dal territorio nazionale sarebbe in contrasto con il suo diritto al rispetto della vita privata e familiare, tenuto conto della mancanza dal Paese d’origine da oltre dodici anni, del basso livello di istruzione, del fatto che in Togo non svolgeva attività lavorativa e che si è radicato in modo sufficientemente stabile nel territorio italiano alla luce del percorso di integrazione intrapreso.

* Per scaricare il decreto crea un account: scopri come
* Per accedere con le tue credenziali: clicca qui


Si ringrazia l’avv. Chiara Pernechele per la segnalazione. Sintesi redatta dalla Dott.ssa Yvonne Valerio per lo Studio Legale Pernechele.


Vedi le sentenze