Per la libertà di movimento, per i diritti di cittadinanza

Annullato il decreto di espulsione: il cittadino nigeriano ha presentato domanda di asilo ed è in attesa della decisione del tribunale

Giudice di Pace di Potenza, sentenza n. 308 del 29 marzo 2024

Ph: Carmen Sabello

La sentenza n. 308/2024 di accoglimento del ricorso avverso l’espulsione emessa dal GDP di Potenza in persona del Giudice dott.ssa Consiglia Potenza, rappresenta un’importante novità giurisprudenziale del GDP di Potenza. Nel merito riporta che “… Parte ricorrente eccepiva l’illegittimità e nullità del decreto prefettizio per violazione dell’art 32 comma 4 del D.Lgs. n. 25/2008 osservando che fino alla comunicazione della decisione sulla domanda di protezione internazionale e dell’esaurimento della impugnazione, nessun provvedimento di espulsione può essere adottato nei confronti dello straniero“.   

Quanto innanzi riportato potrebbe apparire scontato e superfluo alla luce della costante giurisprudenza e della normativa relativa al caso che ci occupa, ma il GDP di Potenza ha spesso illegittimamente rigettato i ricorsi avverso i decreti di espulsione in pendenza dell’istanza di protezione internazionale e dell’impugnazione della protezione speciale, anche quando il Tribunale non si era ancora pronunciato sull’eventuale istanza di sospensiva dell’efficacia esecutiva.

Si ringrazia l’Avv. Antonello Andriulo del Foro di Potenza per la segnalazione e il commento.