logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Collaborazioni » Regione Marche

Riunione della Consulta regionale dell’Immigrazione - Approvato il piano annuale degli interventi

11 luglio 2007

Piano regionale annuale degli interventi a sostegno dei diritti degli immigrati e maggiore confronto con gli Ambiti territoriali sociali. Questi i temi centrali discussi nella riunione della Consulta regionale dell’Immigrazione tenutasi pochi giorni fa presso la sede della Regione Marche.

Come evidenziato dalla Presidente della Consulta, Catherine Iheme, ’c’e` poca collaborazione da parte degli Ambiti territoriali sociali, ma anche poca consapevolezza del loro ruolo da parte degli immigrati. Inoltre- ha rilevato Iheme - le associazioni degli immigrati non vengono ascoltate dai Comuni e non `pesano’ nella societa` perche` sono tante e le proposte si frammentano. Invece e` opportuno unirsi, formando Comitati multietnici, per presentare progetti condivisi e approvabili.’

Abbiamo pensato ad un Piano regionale ’ ha commentato l’assessore regionale ai Servizi sociali, Marco Amagliani a margine della riunione- che e` finalizzato a valorizzare il ruolo degli Ambiti territoriali e ad incentivare le attivita` in questo settore. Per questo li inviteremo ad aprire tavoli di concertazione degli interventi con le Associazioni di immigrati. L’attenzione da parte della Regione verso i diritti degli immigrati resta sempre alta- ha affermato l’assessore- sia per migliorare l’integrazione sociale, come nel caso della riqualificazione dell’area dell’Hotel House di Porto Recanati, sia per rafforzare diritti essenziali, come quello al lavoro e al ricongiungimento familiare. Ne e` dimostrazione la recente modifica dei parametri abitativi per semplificare le procedure dei permessi di soggiorno-lavoro e il ricongiungimento. Un’attenzione che sara` particolarmente approfondita nell’ambito della Conferenza regionale sull’immigrazione che si terra` il prossimo 14 ottobre in occasione della manifestazione ECO&EQUO.’

Il Piano annuale regionale degli interventi a sostegno dei diritti degli immigrati, approvato dalla Consulta regionale e presentato da Susanna Piscitelli, disporra` di 400 mila euro che saranno destinati all’attivita` degli Ambiti territoriali sociali e alla realizzazione di progetti sperimentali e pilota.

La Consulta dell’Immigrazione della Regione Marche ’ ha ricordato il dirigente regionale Paolo Mannucci- e` uno dei primi organismi di consultazione e confronto in questa materia istituiti in Italia e conserva un ruolo centrale per la discussione e la risoluzione delle problematiche migratorie. Mannucci ha poi ribadito l’importanza della partecipazione delle associazioni di immigrati nei tavoli di lavoro con tutti gli organismi interessati e la necessita` di un loro apporto per la stesura del Piano Sociale.

E’stata ricordata ed apprezzata, inoltre, l’iniziativa del Comune di Pesaro che ha dato vita a due tavoli di lavoro sulle politiche immigratorie, in materia di integrazione e sul problema dei minori non accompagnati, oltre all’attivazione di uno sportello per mediatori culturali cofinanziato da 9 Comuni che costituiscono l’Ambito Territoriale.

Da parte dei rappresentanti della Questura di Pesaro sono giunti apprezzamenti alla Regione Marche per il lavoro svolto sulle politiche di immigrazione e per l’attivita` della Consulta regionale. Sempre dalla Questura di Pesaro anche la sottolineatura delle difficolta` riscontrate nel rilascio dei permessi di soggiorno relativamente ai tempi attualmente troppo lunghi (mediamente 6 mesi). Per ovviare a queste problematicita` hanno elaborato procedure che si spera possano migliorare una situazione definita critica.
Anna D’ Ettorre