logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Cittadinanze » Notizie, approfondimenti, interviste e appelli

Profughi eritrei in Libia - 8 e 9 luglio 2010. Il report delle mobilitazioni

Due giornate di iniziative perchè tutto ciò che accade non diventi normale

10 luglio 2010

Due giornate di mobilitazione perchè la violenza sul compo dei migranti appaltata dal nostro governo alla dittatura libica non diventi normale ed accettabile, per rompere il bavaglio (ieri era anche la giornata di sciopero dei giornalisti contro la legge sulle intercettazioni) che è consuetudine invece quando si tratta di migranti.

A Roma, Napoli, Bologna, Padova, Venezia, Palermo, Parma, Milano, Brescia, Trieste, sono state giornate di mobilitazione.

Riportiamo qui sotto alcuni report in continuo aggiornamento...


Roma - Una luce per la dignità, report dal presidio per il diritto d’asilo e contro i respingimenti
200 persone hanno manifestato giovedì 8 luglio davanti all’Ambasciata Libica a Roma per chiedere la liberazione dei profughi eritrei, il riconoscimento del loro diritto d’asilo, la fine della politica dei respingimenti e la revisione degli accorsi Italia-Libia...continua »


Napoli - Report dal presidio contro le deportazioni libiche
Almeno 2-300 persone hanno preso parte giovedi al presidio in piazza Bellini a Napoli per sostenere la libertà e il diritto d’asilo dei profughi eritrei respinti dall’Europa e oggi segregati in Libia...continua »


Bologna - Report dal presidio per il diritto di asilo dei profughi eritrei
Questo pomeriggio a Bologna è stato rotto il muro di silenzio e menzogne sulla condizione dei profughi eritrei detenuti nei centri di detenzione libici. Le realtà che hanno aderito alla campagna Welcome. Indietro non si torna e che avevano partecipato alla manifestazione contro i respingimenti nell’Adriatico lo scorso 20 giugno...continua »


Padova – Protesta in Prefettura con le testimonianze dei rifugiati somali
E mentre il governo annuncia soluzioni finanzia la violenzalibica con due milioni di euro.
In cento sotto la Prefettura di Padova per protestare contro l’operazione Brak gestita e sostenuta dal Governo italiano come una vittoria diplomatica. Sono i rifugiati somali ospitati dall’associazione Razzismo Stop...continua »


Venezia - report dal presidio contro i respingimenti in Libia e per il diritto d’asilo
Si è svolto in mattinata l’incontro della delegazione della Rete Tuttiidirittiumanipe-rtutti con la dott.ssa Maria Carmela Librizzi, capo di Gabinetto del Prefetto Luciana Lamorgese, alla quale è stata consegnata la lettera delle associazioni qui sotto riportata...continua »


Palermo - presidio davanti alla Prefettura.
Cinquanta persone con manifesti e striscioni: "No agli accordi Italia-Libia - Stop ai respingimenti" e "Forum Antirazzista Palermo". I manifestanti hanno volantinato e cercato di appendere lo striscione al cancello della Prefettura. Quando la Digos si è opposta a questo gesto simbolico è nata una colluttazione, lo striscione è stato confiscato e due persone sono state identificate.


Parma - Presidio contro i respingimenti il Libia
Venerdì 9 luglio circa cinquanta persone hanno manifestato davanti alla Prefettura di Parma per chiedere l’immediata liberazione dei 250 profughi eritrei trattenuti nei centri di detenzione libici, a seguito dei respingimenti finanziati dal Governo italiano. Continua...