logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Archivio legislativo » Normativa italiana » Decreti

Sanatoria 2012 - Il testo del Decreto Legislativo n. 109 del 16 luglio 2012

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo del decreto contenente le misure per la regolarizzazione

26 luglio 2012

Come anticipato nei giorni scorsi, è stato ufficialmente emanato il decreto che contiene, nelle sue disposizioni transitorie, le misure per sanare le posizioni dei lavoratori non in regola con la normativa sulla permanenza in Italia, oltre a permettere ai datori di lavoro di presentare domanda di emersione dal lavoro nero di propri dipendenti, previo pagamento di un contributo forfettario di 1.000 euro e la dimostrazione dell’avvenuto pagamento di stipendi e oneri per almeno 6 mesi.
La vasta platea di interessati (qualche centinaia di migliaia di migranti irregolari, secondo le prime stime), dovranno produrre documentazione che attesti la loro permanenza in Italia almeno dal 31 dicembre 2011.
Vengono inoltre indicati i motivi ostativi al buon esito del procedimento, con l’esclusione di migranti e datori di lavoro con precedenti condanne per reati quali il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina,
l’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, oltre a quelli previsti reati previsti dall’articolo 22 del D.L. 23 maggio 2008, n. 92 (cosiddetto "Pacchetto Sicurezza").
Con successivo decreto verranno indicate ulteriori precisazioni, quali le modalità di pagamento del contributo forfettario di 1.000 euro e la soglia minima di reddito del datore di lavoro per poter accedere alle misure previste dal decreto.

L’avvio della procedura di regolarizzazione prenderà il via il 15 settembre, per concludersi il 15 ottobre.

- Scarica il Decreto

PDF - 34.4 Kb
Decreto Legislativo n. 109 del 16 luglio 2012

Attuazione della direttiva 2009/52/CE che introduce norme minime relative a sanzioni e a provvedimenti nei confronti di datori di lavoro che impiegano cittadini di Paesi terzi il cui soggiorno e’ irregolare.
(GU n. 172 del 25-7-2012 )
Entrata in vigore del provvedimento: 09/08/2012