logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Cittadinanze » Notizie, approfondimenti, interviste e appelli

Roma ancora una volta impreparata all’accoglienza dei migranti più vulnerabili

Senza un piano, omissione di soccorso da parte delle istituzioni

22 aprile 2017

Medici per i Diritti Umani insieme a Baobab Experience e alla Rete legale lancia l’allarme sull’accoglienza dei migranti in transito a Roma. Dall’inizio del 2017 sono sbarcati sulle coste italiane oltre 36.000 migranti, il 30% in più rispetto al 2016.

Dal mese di maggio come ogni stagione da ormai almeno 4 anni è atteso a Roma un forte incremento di arrivi di migranti in transito. Secondo i dati raccolti dalla clinica mobile di MEDU, il 90% di essi ha subito torture e gravissime violenze lungo la rotta migratoria ed in particolare in Libia. Il 15% è rappresentato da minori.

Anche quest’anno purtroppo le istituzioni si presentano del tutto impreparate ad accogliere questa popolazione gravemente sofferente, vulnerabile tra i più vulnerabili. Al momento non sono previste nuove strutture che possano essere in grado di accogliere i flussi estivi in arrivo in città. Non è stata attivata neppure la postazione umanitaria di primo orientamento promessa a dicembre da Roma Capitale presso la stazione Tiburtina.

Stando così le cose, o gli sbarchi si interromperanno improvvisamente sulle nostre coste (ipotesi, allo stato dei fatti, alquanto improbabile) oppure Roma si troverà di nuovo ad assistere allo spettacolo indecente di centinaia di persone in fuga da guerre e persecuzioni, obbligate a dormire per strada senza alcuna assistenza se non quella prestata da cittadini e associazioni.

Medici per i Diritti Umani chiede interventi immediati alle istituzioni al fine di predisporre un credibile piano di accoglienza per i migranti in transito a Roma. Non farlo equivale a compiere, ancora una volta, una grave omissione di soccorso.

Il video della conferenza stampa a Piazzale Spadolini con Baobab Experience e Rete Legale di venerdì 21 aprile.

La salute è un diritto di tutti. Nessuno escluso.
Medici per i Diritti Umani onlus
www.mediciperidirittiumani.org