logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Archivio legislativo » Giurisprudenza italiana

Mali - E’ accertata una situazione di violenza indiscriminata e diffusa che giustifica la protezione sussidiaria

Corte d’Appello di Palermo, sentenza n. 682 del 10 aprile 2017

8 giugno 2017

Si ringrazia l’Avv. Giuseppe Centineo per la segnalazione ed il commento.

Si pubblica una recente sentenza della Corte di Appello di Palermo, con la quale è stata riconosciuta la protezione sussidiaria ad un cittadino del Mali.
Con una analisi puntuale e ben motivata, la Corte di Appello ha accolto il reclamo avverso la decisione del Tribunale; il reclamo era principalmente fondato sulla circostanza che all’interno del Mali, attualmente, persiste una situazione di alto rischio per i cittadini e che il processo di stabilizzazione intrapreso dall’ONU è ancora lontano da una conclusione positiva.
La Corte di Appello ha ritenuto che effettivamente vi siano ancora oggi situazioni diffuse di violenza indiscriminata, tali da poter riconoscere la protezione sussidiaria.

- Scarica la sentenza

PDF - 179.6 Kb
Corte d’Appello di Palermo, sentenza n. 682 del 10 aprile 2017