logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Cittadinanze » Notizie, approfondimenti, interviste e appelli

Firenze è di tutti. Più di 10mila in piazza dopo l’omicidio di Idy Diene

Il foto-racconto di Vanna D’Ambrosio per Melting Pot

12 marzo 2018


A Firenze sabato 10 marzo si è svolta la manifestazione nazionale indetta dalle associazioni senegalesi in Toscana per ricordare Idy Diene ucciso barbaramente dall’avvelenamento razzista e dalla violenza xenofoba.

I manifestanti, oltre 10mila, hanno attraversato le strade della citta ed il ponte Vespucci, augurando che li venga affissa una targa in sua memoria.
Erano presenti le associazioni locali e rappresentanze della comunità senegalese da altre città d’Italia insieme a tanti italiani, cantando contro il razzismo ed appellandosi sempre più stretti al sentimento umano, oltre il colore della pelle e la propaganda strumentale: "Siamo tutti antirazzisti e antifascisti", ribadivano anche nelle strade della città toscana.

Il corteo è stato variopinto e la marcia solidale. La stessa comunità senegalese ha voluto ricordare anche Samb e Mor, uccisi nel 2011 a Firenze da Gianluca Casseri, militante di estrema destra.