logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Cittadinanze » Notizie, approfondimenti, interviste e appelli

Mai più Macerata, mai più Firenze. Bologna dice no al razzismo

Manifestazione dei e delle migranti sabato 24 marzo, ore 14 in Piazza XX settembre

21 marzo 2018

A Bologna una grande assemblea di donne e uomini migranti e italiani, provenienti anche da Ferrara, Modena, Reggio Emilia e Rimini, ha lanciato una manifestazione per il prossimo 24 marzo con un messaggio chiaro: Mai più Macerata, Mai più Firenze, non si gioca con le vite delle e dei migranti!

Sulla loro pelle è stata costruita una campagna elettorale macchiata di sangue.
Il sangue di Festus, Jennifer, Gideon, Mamadou, Omar e Wilson versato a Macerata e il sangue di Idy morto ammazzato a Firenze. Sono i nomi di chi ha pagato le conseguenze più brutali del clima avvelenato dal razzismo e dalla xenofobia di forze politiche che vorrebbero scaricare l’insicurezza, la precarietà e la povertà degli italiani sull’odio verso il nero e il migrante di qualsiasi colore.

Anche a Bologna lo scorso ottobre, davanti al centro di via Mattei, sono stati esplosi colpi di pistola a salve contro un operatore eritreo e un richiedente asilo. Anche a Bologna assistiamo a scene di ordinario razzismo, sugli autobus e per strada, a cui non vogliamo abituarci.

Prima che il razzismo sparga sangue anche nella nostra città, è arrivato il momento di dire basta! Basta all’idea che qualcuno si senta in diritto di ammazzare, violentare, aggredire e insultare gli uomini e le donne migranti. La Bologna antirazzista e amante della libertà rifiuta il clima in cui gli insulti e le minacce rischiano di trasformarsi in pallottole; rifiuta la situazione in cui la vita di un nero vale meno di quella di un bianco: se la vita dei e delle migranti è in pericolo lo è la vita di tutti!

Facciamo appello a tutte e tutti coloro che vivono, lavorano o studiano a Bologna per invitarli a scendere in piazza il 24 marzo al fianco dei e delle migranti, delle comunità, delle associazioni e dei movimenti antirazzisti. Vogliamo vivere in una città in cui nessuno debba avere paura di andare per strada. Perché la sicurezza e la libertà dei migranti è anche la nostra.

Assemblea di migranti e italiani verso il 24 marzo

Per adesioni: scrivere a coo.migra.bo@gmail.com o alla pagina facebook del Coordinamento migranti Bologna
- Evento

SOSTENGONO LA MANIFESTAZIONE: Associazione Aprimondo, Associazione Nazione Rom - Consiglio Nazionale dei Rom Sinti Caminanti di Bologna e dell’Emilia Romagna, Associazione senegalese “Cheikh Anta Diop”, Associazione ASAHI, ASAHI Modena, Associazione dei lavoratori marocchini in Italia, Associazione degli studenti Migranti Unibo, Circolo Anarchico C. Berneri, COBAS Bologna, Connessioni Precarie, Coordinamento migranti Bologna, Coordinamento antifascista Murri, Diaspora Ivoirienne d’Emilia-Romagna, Grotta Rossa (Spazio Pubblico Autogestito), Labas, La comune Associazione antirazzista interetnica “3 Febbraio”, Laboratorio Smaschieramenti, Partito dei Carc, Refugees Welcome Italia Onlus, Sentieri di libertà Bologna, Tpo, Usi Unione Sindacale Italiana A.I.T., Yerèdemèton