logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Archivio legislativo » Giurisprudenza italiana

Cina - Status rifugiato a richiedente asilo appartenente alla “Chiesa di Dio Onnipotente”

Tribunale di Perugia, ordinanza del 2 ottobre 2018

27 novembre 2018

Si ringrazia l’avv. Francesco Di Pietro per la segnalazione e il commento.

Fai una donazione al Progetto Melting Pot!

Con questa ordinanza, il Tribunale di Perugia (Sezione specializzata in materia di Immigrazione, Protezione Internazionale...) ha riconosciuto lo status di rifugiato a cittadina cinese di religione cristiana, appartenente alla “Chiesa di Dio Onnipotente”, fuggita dal proprio paese in quanto ricercata dalla polizia.
La ricorrente ha riferito che la sua abitazione era stata perquisita ed aveva evitato fortunosamente l’arresto.
Rileva il Tribunale che “la ricorrente ha cercato di fornire tutti gli elementi in suo possesso al fine di dimostrare l’appartenenza al culto e, in particolare, ha prodotto una dichiarazione proveniente dalla Chiesa di Dio Onnipotente di Roma, da cui risulta che è membro della chiesa in questione, la cui autenticità è stata ritenuta plausibile dal sociologo Massimo Introvigne, uno dei massimi esperti dei nuovi culti”.

- Scarica l’ordinanza

PDF - 2.4 Mb
Tribunale di Perugia, ordinanza del 2 ottobre 2018