logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Cittadinanze » Notizie, approfondimenti, interviste e appelli

Appello dei giuristi per Get up, Stand up! Stand up for your rights!

Manifestazione nazionale 15 dicembre 2018 a Roma

14 dicembre 2018

Iscriviti alla newsletter del Progetto Melting Pot Europa

Siamo giuristi e associazioni e persone impegnate per l’affermazione dei diritti umani e non vogliamo chinare la testa davanti alla negazione dei diritti fondamentali - a cominciare dal diritto alla vita - delle persone migranti e di coloro che cercano rifugio dalle guerre, dalle persecuzioni e dalla miseria.

Dobbiamo porre al centro del dibattito pubblico e della mobilitazione politica e sociale il diritto ad un esistenza dignitosa per chi percorre le strade pericolosi delle migrazioni e per chi è arrivato in Europa.

Si è giunti negli ultimi due anni dapprima alla criminalizzazione di coloro che hanno salvato migliaia di vite in mare, intervenendo nel Mediterraneo per soccorrere i naufraghi, ed agli accordi tra gli Stati europei ed i regimi che violano sistematicamente i diritti umani per contenere la fuga dalle dittature e dai conflitti bellici, per arrivare alla chiusura dei porti all’arrivo di navi cariche di naufraghi.

In Italia ieri con l’introduzione dei Decreti Minniti/Orlando sono state compresse pesantemente le garanzie nel procedimento e le tutele giurisdizionali nei confronti di chi chiede asilo e protezione, ed oggi con il Decreto Salvini si cancella l’istituto della protezione umanitaria creando una schiera interminabile di persone costrette ad una condizione di clandestinità.

Non solo si nega l’essenza stessa del diritto all’asilo, collocato dalla nostra Costituzione tra i principi fondamentali dell’Italia repubblicana, ma si rafforza ed ingigantisce un area sociale caratterizzata da irregolarità e ricattabilià che alimenta ulteriormente il lavoro sommerso, la divisione tra i lavoratori, e la precarietà complessiva del mondo del lavoro, con un peggioramento generale delle retribuzioni e dei diritti.

Sono politiche che espandono in misura ipertrofica l’utilizzo del sistema penale e della repressione sociale stravolgendo regole elementari di civiltà giuridica e che cercano consenso indirizzando il rancore di fasce sociali impoverite dalla crisi e dalla diseguaglianza verso intolleranza, xenofobia e razzismo

Anche per questi motivi aderiamo alla manifestazione nazionale “Stand up for your rights” che si terrà a Roma il prossimo 15 dicembre, promossa dalla Coalizione Internazionale Sans-Papier e Migranti e da un ampio schieramento, ed in primo luogo dalle associazioni costituite dai lavoratori e dai cittadini stranieri, condividendone la piattaforma e di particolare la richiesta di regolarizzazione e di rilascio del permesso di soggiorno per chi vive e lavora in Italia.

Per adesioni: manifnazionale15dicembre2018@gmail.com

Enrico Calamai (Portavoce del Comitato Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos) -
Patrizio Gonnella (Presidente di Antigone) - Luigi Ferrajoli - Gianni Ferrara - Riccardo De Vito (Presidente di Magistratura Democratica) - Arturo Salerni - Lorenzo Trucco (Presidente dell’Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione) - Carlo Guglielmi (Presidente del Forum Diritti Lavoro)- Mario Angelelli - Domenico Gallo - Susanna Marietti - Progetto Diritti - Giuristi Democratici - Polisportiva Atletico Diritti - Giovanni Russo Spena - Cesare Antetomaso - Nicola Canestrini - Antonio Di Stasi- Franco Russo - Pietro Adami - Luca Santini (Presidente di Roma Dakar) - Anna Maria Rivera - Fabio Marcelli - Coordinamento romano per la Democrazia Costituzionale - Roberto Musacchio - Rete Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese - Franco Calamida - Dino Greco - Fanio Giannetto - Maria Rosaria Damizia (Presidente del Comitato Singh Mohinder) - Aldo Ritacco (Presidente del Servizio Legale Immigrati) - Carlo Corsetti - Carmelo Picciotto - Giuseppe Cossa - Fausto Giannelli - Andrea Vitale - Lorenzo Tardella (Progetto Diritti - Roma) - Cosimo Alvaro - Bartolo Mancuso - Roberto Mamone - Francesca Di Napoli (Progetto Diritti - Ostia)- Gaetano Pasqualino (Progetto Diritti - Catania) - Giuseppe Nicoletti (Progetto Diritti - Licata) - Elio Zappone (Progetto Diritti- Terracina)- Francescopaolo De Arcangelis (Associazione Articolo 24) - Santino Piccoli (Sportello Legale e Sociale Lamezia Terme) - Elena Esposito - Maria Paola Patuelli - Piera Nobili - Delia Passarelli - Comitato per la valorizzazione e la difesa della Costituzione di Faenza - Comitato in Difesa della Costituzione di Ravenna - Cosimo D. Matteucci (Presidente di MGA -Sindacato nazionale forense)