logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Cittadinanze » Notizie, approfondimenti, interviste e appelli

Alarm Phone compie 5 anni!

Comunicato stampa del 10 ottobre 2019

11 ottobre 2019

Fai una donazione al Progetto Melting Pot!

Cinque anni di WatchTheMed Alarm Phone. 60 mesi durante i quali siamo entrati in contatto con circa 2.900 imbarcazioni sulle varie rotte nel Mediterraneo e le abbiamo accompagnate e supportate lungo il loro percorso. 1.800 giorni durante i quali siamo stati disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per le persone in pericolo in mare. Quasi nessuno avrebbe potuto immaginare tutto questo quando il progetto è stato lanciato nell’ottobre del 2014 da circa 50 attivisti. Oggi la rete comprende circa 200 attivisti in molte città in Europa e Nord Africa.

La necessità di una linea telefonica auto organizzata per migranti in difficoltà in mare

Quando Alarm Phone è nato cinque anni fa, era evidente che non sarebbe stata una soluzione. “Le persone non dovrebbero essere costrette a chiamare una linea telefonica di emergenza gestita da attivisti per comunicare che sono in pericolo. Dovrebbero essere liberi di muoversi in modo sicuro. Nel contesto attuale, però, solo una minoranza di persone privilegiate può viaggiare e spostarsi liberamente, mentre troppe altre si mettono in viaggio senza sapere se raggiungeranno vive la loro destinazione”, dice Lisa Groß, attivista di Alarm Phone di Berlino. “Manteniamo questa linea telefonica di emergenza perché il mare Mediterraneo continua a essere il confine più letale del mondo.”
Alarm Phone ha ricevuto più chiamate nel mese di settembre 2019 che in qualsiasi altro mese da quando è stato fondato. Questo dimostra che, oggi più che mai, il progetto è necessario.

Negli ultimi cinque anni gli attivisti di Alarm Phone hanno prestato assistenza a persone su circa 1.800 imbarcazioni nel mar Egeo tra la Turchia e la Grecia, 800 imbarcazioni nel Mediterraneo occidentale tra il Marocco e la Spagna, e 300 imbarcazioni partite dalla Libia o dalla Tunisia e dirette verso l’Italia o Malta.

Alarm Phone e’ un progetto di supporto concreto ai movimenti di fuga transnazionali

Alarm Phone agisce attraverso interventi in tempo -reale, documentazione critica e sensibilizzazione pubblica.

"Alarm Phone è un esempio concreto di solidarietà verso i migranti, ed è parte dei ‘corridoi solidali’ per i movimenti di fuga”, dice Maurice Stierl, uno dei co-fondatori di Alarm Phone.

Cinque anni dopo il suo inizio nel 2014 Alarm Phone esiste ancora perché per troppe persone non ci sono vie sicure per raggiungere l’Europa, e in migliaia sono costretti ad esercitare il loro diritto di muoversi attraversando il mare. Oggi più che mai siamo convinti di dover continuare a lottare per la libertà di movimento per tutti.

‘Dal mare alle città!’: l’opuscolo per i 5 anni di Alarm Phone

Per il nostro quinto anniversario pubblichiamo ‘Dal mare alle città’, l’opuscolo in cui riflettiamo sui nostri cinque anni di attivismo e sulle nostre esperienze in supporto ai migranti nel mar Mediterraneo.

- L’intero opuscolo tradotto in varie lingue può essere scaricato qui: https://alarmphone.org/en/publications/anniversary-booklets/

- La versione tradotta in italiano [ clicca qui ]

Per ulteriori informazioni su Alarm Phone:
https://alarmphone.org
Per interviste contattare: media@alarmphone.org