logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Sans-papiers » Schede pratiche

Richiedenti asilo e residenza anagrafica, istruzioni per l’uso

Una guida di Avvocato di Strada onlus

5 dicembre 2019

Una raccolta di ordinanze e sentenze ottenute dall’associazione, i provvedimenti dei sindaci e il format di lettera da inviare ai comuni per chiedere di concedere la residenza ai richiedenti asilo che ne fanno richiesta.

Iscriviti al canale Telegram di Melting Pot Europa

Con l’articolo 13 del Decreto Sicurezza (Decreto-Legge D.L. 4 ottobre 2018,convertito con modificazioni dalla L. 1 dicembre 2018, n. 132) e poi con una circolare inviata a tutti i Prefetti ed i Sindaci (Circolare n.15 del 18 ottobre 2018 Ministero dell’Interno) si è cercato di vietare la concessione della residenza anagrafica ai richiedenti asilo.

I Sindaci (non tutti) hanno iniziato a respingere le domande di residenza dei richiedenti asilo. Avvocato di strada ha deciso di intervenire in favore delle persone richiedenti asilo, ha predisposto un ricorso standard avverso i dinieghi dei comuni e l’ha messo a disposizione di tutti gli avvocati delle 54 città in cui è presente l’associazione. Sono così stati impugnati i dinieghi in tutta Italia, ottenendo, ad oggi, sempre provvedimenti di accoglimento in tutte le cause radicate.

L’associazione ha aperto una pagina interna del proprio sito web dedicata dove sono raccolte le ordinanze e le sentenze ottenute, i provvedimenti dei sindaci e il format di lettera da inviare ai comuni per chiedere di concedere la residenza ai richiedenti asilo che ne fanno richiesta.

- Vai alla guida