logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Archivio legislativo » Giurisprudenza italiana

La Questura di Roma non può impedire per incapacità logistiche la formalizzazione della domanda di asilo

Tribunale di Roma, decreto del 30 gennaio 2020

6 febbraio 2020

Si ringrazia l’avv. Salvatore Fachile per la segnalazione. Il procedimento è stato seguito insieme alle avv.te Giulia Crescini e Vittoria Garosci.

Assegna il tuo 5‰ al Progetto Melting Pot!

Un interessante decreto inaudita altera parte, molto ben motivato e con un richiamo anche all’art.10 della Costituzione, con cui il Giudice ordina alla Questura di far formalizzare la domanda di asilo a un cittadino straniero che più volte aveva provato, senza successo, a presentare la domanda di asilo allo sportello della Questura di Roma.
Il decreto ribadisce che deve essere la Questura a dover apprestare una organizzazione sufficiente per l’esercizio del diritto di asilo e non è quindi legittimo l’impedimento derivante dalle esigenze logistiche della P.A. (per prassi la Questura fissa un tetto massimo giornaliero di persone che possono formalizzare la domanda di asilo).

- Scarica il decreto

PDF - 347.2 Kb
Tribunale di Roma, decreto del 30 gennaio 2020