logo

Documento a cura del
Progetto Melting Pot Europa
web site: http://www.meltingpot.org

redazione@meltingpot.org

Home » Archivio legislativo » Giurisprudenza italiana

Mali - L’estrema violenza caratterizza l’intero territorio, riconosciuta la protezione sussidiaria

Tribunale di Firenze, decreto del 14 luglio 2021

14 settembre 2021

Si ringrazia l’Avv. Mariagrazia Stigliano per la segnalazione e il commento.

Assegnaci il tuo 5‰: scrivi 00994500288

Il Tribunale di Firenze ha riconosciuto la protezione sussidiaria a un cittadino maliano, in virtù della situazione di estrema violenza caratterizzante l’intero territorio del Mali.

Ciò che rende speciale tale pronuncia è anche il fatto che la Commissione Territoriale di Firenze - Sezione di Perugia, aveva sollevato l’incompetenza territoriale del Tribunale di Firenze in favore di quello di Perugia; il difensore ha prodotto però un decreto del Prefetto di Terni di cessazione dell’accoglienza (il richiedente era ospite in un CAS in provincia di Terni), pertanto quando il difensore ha depositato il ricorso, il richiedente viveva a Taranto e non era ospite di nessun centro di accoglienza. Il Tribunale competente per questo motivo era Firenze e il Tribunale infatti così decide:

"(...) ritenuta la competenza territoriale di questo Tribunale quale sezione specializzata nella cui circoscrizione ha sede l’autorità che ha adottato il provvedimento impugnato (C.T. di Firenze), in quanto il ricorrente risulta uscito dal circuito dell’accoglienza in data anteriore alla proposizione del ricorso".

- Scarica il decreto

PDF - 723.1 Kb
Tribunale di Firenze, decreto del 14 luglio 2021