«Nel cpt molti minori»

di Cinzia Gubbini Seicento persone, tra cui quarantacinque minori: «Una situazione indecente, dentro questo lager la gente è accatastata una contro l’altra. Alcuni si trovano qui da luglio, e l’intera gestione di questo posto continua a essere ammantata di mistero». A raccontare

Minori marchiati con numeri

Quei numeri scritti con il pennarello, segnati anche sulle braccia dei ragazzini, hanno evocato ben altri scenari nella mente di chi, per motivi di lavoro, il 4 giugno era nel centro di prima identificazione Borgo Mezzanone. Chi denuncia l’accaduto preferisce mantenere l’anonimato,

Diritto all’unità familiare

I numerosi quesiti che giungono rispetto a questo tema dimostrano che, seppur vi sia una sbandierata tradizione italiana di rispetto dei valori della famiglia, la sensibilità nei confronti della famiglia e dei minori stranieri non aumenta, dato che questi vengono considerati preventivamente