Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 250/E del 17 settembre 2009

Carta di soggirono per familiari di cittadini italiani o comunitari

Con la risoluzione n. 250 del 17 settembre 2009 l’Agenzia delle entrate ha chiarito la sua interpretazione rispetto al Decreto Lgs 30 del 2007.

Secondo il decreto infatti il rilascio del titolo è “gratuito” ma l’Agenzia delle Entrate chiarisce la sua interpretazione nel senso di considerare non espressamente dichiarata anche l’esenzione in materia tributaria.

Pertanto considera legittima l’applicazione dell’imposta di bollo

[Scarica la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 250/E del 17 settembre 2009