/

Il mondo di dentro. Il sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati a Roma

Online il dossier curato da Lunaria

Come è stato delineato il sistema di accoglienza capitolino negli ultimi tre anni? Quali gli attori in campo? Quali le procedure seguite per l’affidamento dei servizi?
E quali le carenze strutturali, le prassi distorte, i nodi ancora da sciogliere in un sistema che, in linea con le scelte adottate dall’Unione Europea e con le posizioni
assunte a livello nazionale, continua insensatamente a seguire un approccio emergenziale?
Prova a rispondere a queste domande il report “Il mondo di dentro. Il sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati a Roma”, redatto da Lunaria e presentato a Roma, nell’ambito dell’evento Accogliere bene presso il Salone dell’Editoria Sociale.
Un’analisi svolta a cinque anni dall’avvio della cosiddetta ‘Emergenza NordAfrica’, e a quasi due anni dai primi arresti e dalle ordinanze di custodia cautelare relativi all’indagine ‘Mondo di mezzo’.

Attraverso lo studio dei dati e delle risorse stanziate, l’approfondimento del contesto capitolino, l’esame dei risvolti dell’indagine sul sistema di accoglienza, una serie di visite e di interviste a operatrici e operatori, Il mondo di dentro analizza i due principali rami in cui si articola la gestione dell’accoglienza a Roma: i Centri di Accoglienza Straordinaria (Cas) e il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo (Sprar).

Oltre il piano sensazionalistico, una lettura dell’esistente, affiancato a proposte concrete di miglioramento. Per evitare che tutto torni a funzionare esattamente come prima.

– Scarica il dossier completo:
Il mondo di dentro. Il sistema di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati a Roma